Altro

Strade, immobili, luci: via ai lavori a Cossato

Strade, immobili, luci: via ai lavori a Cossato
Altro Grande Biella, 15 Luglio 2016 ore 13:11

COSSATO - Ci sono diversi interventi pubblici, che stanno per essere realizzati nel corso dell’anno, per un importo totale di oltre 150 mila euro, che sono stati stilati dal tecnico comunale Andrea Barbero, con la collaborazione di Roberto Caucino, quale coordinatore per la sicurezza. 

Strade comunali. «Il  progetto prevede opera di manutenzione per diverse strade comunali, per un importo totale di oltre 65 mila euro – spiega l’assessore alla viabilità Pier Ercole Colombo –. L’importo soggetto a base d’asta è di 50 mila euro. Frattanto abbiamo già fatto asfaltare ex novo la via Arale».

A bilancio. «Abbiamo a bilancio altri 150 mila euro per la sistemazione delle strade -  prosegue l’assessore Cristina Bernardi – per la bitumatura di diverse arterie, di sistemazione di marciapiedi e parcheggi e per dare una sistemazione decorosa di piazza Piave, con la realizzazione di aree verdi».

Immobili comunali. «Il progetto  riguarda dei lavori, per un totale di circa 90 mila euro, mentre l’importo a base d’asta è di 68 mila euro. I principali stanziamenti– fa rilevare  l’assessore – sono così suddivisi: 46.163 euro per immobili diversi; 5.500 per le scuole materne; 10.500 per le primarie; 11.500 per le medie; 9.500 per gli impianti sportivi e 3.500 per l’asilo nido».

Illuminazione pubblica.  «L’assessore Colombo - dà notizia il sindaco Claudio Corradino –, sta seguendo con molto impegno un progetto assai importante che, una volta realizzato, renderà le nostre strade più illuminate e farà risparmiare parecchi soldi al Comune. Il 60% dei pali sono di proprietà dell’Enel ed i restanti del Comune, per cui si cercherà di acquistare quelli restanti. Le luci  potrebbero anche essere abbassate in certe ore della notte, senza, tuttavia, pregiudicare la sicurezza. Ma il  grosso progetto è, senz’altro, quello delle “luci a led’’ che potremo far installare, con una gara pubblica, cercando anche di coinvolgere uno sponsor, per far risparmiare il Comune».

Videosorveglianza. La rete è stata ampliata nelle piazze Edo Tempia ed Ermanno Angiono, al mercato coperto e nei pressi del PalAguggia.

Franco Graziola

COSSATO - Ci sono diversi interventi pubblici, che stanno per essere realizzati nel corso dell’anno, per un importo totale di oltre 150 mila euro, che sono stati stilati dal tecnico comunale Andrea Barbero, con la collaborazione di Roberto Caucino, quale coordinatore per la sicurezza. 

Strade comunali. «Il  progetto prevede opera di manutenzione per diverse strade comunali, per un importo totale di oltre 65 mila euro – spiega l’assessore alla viabilità Pier Ercole Colombo –. L’importo soggetto a base d’asta è di 50 mila euro. Frattanto abbiamo già fatto asfaltare ex novo la via Arale».

A bilancio. «Abbiamo a bilancio altri 150 mila euro per la sistemazione delle strade -  prosegue l’assessore Cristina Bernardi – per la bitumatura di diverse arterie, di sistemazione di marciapiedi e parcheggi e per dare una sistemazione decorosa di piazza Piave, con la realizzazione di aree verdi».

Immobili comunali. «Il progetto  riguarda dei lavori, per un totale di circa 90 mila euro, mentre l’importo a base d’asta è di 68 mila euro. I principali stanziamenti– fa rilevare  l’assessore – sono così suddivisi: 46.163 euro per immobili diversi; 5.500 per le scuole materne; 10.500 per le primarie; 11.500 per le medie; 9.500 per gli impianti sportivi e 3.500 per l’asilo nido».

Illuminazione pubblica.  «L’assessore Colombo - dà notizia il sindaco Claudio Corradino –, sta seguendo con molto impegno un progetto assai importante che, una volta realizzato, renderà le nostre strade più illuminate e farà risparmiare parecchi soldi al Comune. Il 60% dei pali sono di proprietà dell’Enel ed i restanti del Comune, per cui si cercherà di acquistare quelli restanti. Le luci  potrebbero anche essere abbassate in certe ore della notte, senza, tuttavia, pregiudicare la sicurezza. Ma il  grosso progetto è, senz’altro, quello delle “luci a led’’ che potremo far installare, con una gara pubblica, cercando anche di coinvolgere uno sponsor, per far risparmiare il Comune».

Videosorveglianza. La rete è stata ampliata nelle piazze Edo Tempia ed Ermanno Angiono, al mercato coperto e nei pressi del PalAguggia.

Franco Graziola

Seguici sui nostri canali