Altro

Spacciava dietro al ristorante, cameriere finisce in carcere

Altro 18 Novembre 2009 ore 20:18

(18 nov) Ennesimo arresto per droga da parte della Guardia di finanza che, nel corso degli ultimi mesi, ha attuato una massiccia offensiva contro lo spaccio delle sostanze stupefacenti. Ed è proprio analizzando l’imponente banca dati acquisita durante l’attività investigativa, che è stato individuato e arrestato un possibile fornitore di droga. In carcere, con l’accusa di detenzione e spaccio, è finito Daniele Romeo, 21 anni, di Mottalciata, che lavora come cameriere in un ristorante di Cossato.
TUTTI I PARTICOLARI SU ECO IN EDICOLA DOMANI (18 nov) Ennesimo arresto per droga da parte della Guardia di finanza che, nel corso degli ultimi mesi, ha attuato una massiccia offensiva contro lo spaccio delle sostanze stupefacenti. Ed è proprio analizzando l’imponente banca dati acquisita durante l’attività investigativa, che è stato individuato e arrestato un possibile fornitore di droga. In carcere, con l’accusa di detenzione e spaccio, è finito Daniele Romeo, 21 anni, di Mottalciata, che lavora come cameriere in un ristorante di Cossato.

18 novembre 2009

Seguici sui nostri canali