Si chiude di notte nel negozio per difendersi dal ladri

Altro 17 Gennaio 2012 ore 12:10

(16 gen) Ha subito tre furti consecutivi, con i ladri che ne hanno combinate di tutti i colori: sono passati dal retro, hanno praticato fori nei muri, sfondato porte e vetrine e portato via migliaia di euro di piccoli e medi elettrodomestici, compresi telefoni cellulari e computer. Alla fine ha preso la decisione più drastica: si è chiuso per qualche notte nei locali del negozio per aspettare i ladri, coglierli sul fatto e convincerli a girare al largo. Ed è successo proprio come da previsione.
(16 gen) Ha subito tre furti consecutivi, con i ladri che ne hanno combinate di tutti i colori: sono passati dal retro, hanno praticato fori nei muri, sfondato porte e vetrine e portato via migliaia di euro di piccoli e medi elettrodomestici, compresi telefoni cellulari e computer. Alla fine ha preso la decisione più drastica: si è chiuso per qualche notte nei locali del negozio per aspettare i ladri, coglierli sul fatto e convincerli a girare al largo. Ed è successo proprio come da previsione.
L’iniziativa è stata presa dal proprietario del negozio di elettrodomestici “Fratelli Pasteris”, le cui vetrine si affacciano lungo la Biella-Santhià, proprio di fianco al supermercato “Di Meglio”, alle porte di Dorzano. All’offensiva dei ladri messa in campo la scorsa settimana, l’altra notte ha replicato il proprietario dell’attività che si è sentito in dovere di chiudersi in quell’edificio multicolore anche di notte. Come da previsione, i ladri si sono fatti vedere. Hanno infatti cercato di entrare nel negozio e di fare man bassa degli elettrodomestici rimasti. Ma il proprietario li ha messi in fuga e, nel frattempo, ha chiesto l’intervento dei carabinieri.
Anche stavolta i ladri sono riusciti a far perdere le loro tracce. Ma d’ora in poi è probabile che ci penseranno parecchio sopra prima di decidere di entrare di nuovo in azione.

16 gennaio 2012