Altro

Sei laghi nelle Terre Rosse

Sei laghi nelle Terre Rosse
Altro Grande Biella, 12 Maggio 2016 ore 13:15

MASSERANO - C’è il lago in cui riposano le trote giganti, quelle per le quali è importante immaginare la giusta tecnica di cattura. C’è il bacino per le trote ancora piccole e lì accanto, proprio attraversata la strada, il laghetto per le lunghe attese delle grandi carpe. E ancora, novità per gli amanti delle discipline più originali, il lago per belly boat, quelle specie di gommoncini privi di fondo, che lasciando ondeggiare le gambe in acqua trasportano il pescatore a filo della superficie, alla ricerca dello spot più ghiotto.
E ancora non è tutto. Perché a completare l’offerta dei nuovi Laghi Terre Rosse, il complesso sportivo-turistico destinato a riqualificare l’area di San Giacomo, dove un tempo si estraeva l'argilla per le Fornaci, ci sono anche due  laghi no kill, per chi predilige l’atto puro, senza pretese di cattura. E lì accanto, per chi anche dopo la pescata non ne vuole sapere di tornare a casa, c’è infine un bed&breakfast da mille e una notte, “Tenuta Adriana”, una villa immersa nella campagna con tre camere arredate secondo i gusti più moderni del design.
Insomma, è un vero paradiso dei pescatori e dei turisti il grande parco messo a punto dall’associazione sportiva dilettantistica Laghi Terre Rosse nell’area di via XXV Aprile. Sei laghetti, un b&b e oltre dieci ettari di terreno a disposizione di chi, semplicemente, cerca una sua fuga.
Veronica Balocco

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 12 maggio 2016

MASSERANO - C’è il lago in cui riposano le trote giganti, quelle per le quali è importante immaginare la giusta tecnica di cattura. C’è il bacino per le trote ancora piccole e lì accanto, proprio attraversata la strada, il laghetto per le lunghe attese delle grandi carpe. E ancora, novità per gli amanti delle discipline più originali, il lago per belly boat, quelle specie di gommoncini privi di fondo, che lasciando ondeggiare le gambe in acqua trasportano il pescatore a filo della superficie, alla ricerca dello spot più ghiotto.
E ancora non è tutto. Perché a completare l’offerta dei nuovi Laghi Terre Rosse, il complesso sportivo-turistico destinato a riqualificare l’area di San Giacomo, dove un tempo si estraeva l'argilla per le Fornaci, ci sono anche due  laghi no kill, per chi predilige l’atto puro, senza pretese di cattura. E lì accanto, per chi anche dopo la pescata non ne vuole sapere di tornare a casa, c’è infine un bed&breakfast da mille e una notte, “Tenuta Adriana”, una villa immersa nella campagna con tre camere arredate secondo i gusti più moderni del design.
Insomma, è un vero paradiso dei pescatori e dei turisti il grande parco messo a punto dall’associazione sportiva dilettantistica Laghi Terre Rosse nell’area di via XXV Aprile. Sei laghetti, un b&b e oltre dieci ettari di terreno a disposizione di chi, semplicemente, cerca una sua fuga.
Veronica Balocco

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 12 maggio 2016

Seguici sui nostri canali