Menu
Cerca

Segnaletica delle strade biellesi, lavori per 240mila euro

Segnaletica delle strade biellesi, lavori per 240mila euro
Altro 20 Dicembre 2015 ore 09:40

BIELLA - Lo aveva annunciato il presidente della Provincia, Emanuele Ramella Pralungo. L’ente torna a fare ciò che per anni, con il bilancio in dissesto, non ha potuto portare avanti. Dalla manutenzione del sedime stradale, con le varie asfaltature che si sono susseguite in questi mesi, ora si passa alla segnaletica orizzontale e verticale non luminosa.

Già, perché giovedì la Provincia ha pubblicato nell’apposita sezione del proprio sito internet, un’indagine di mercato per selezionare gli operatori a cui poi successivamente affidare i lavori. Ridottissimi i tempi di partecipazione visto che la manifestazione di interesse dovrà pervenire all’ente di via Sella entro e non oltre le 13,30 di lunedì.

Importante l’importo che sarà messo a bando dalla Provincia, che prevede lavori per 240mila euro, di cui 10mila per oneri di sicurezza non soggetti a ribassi d’asta e 230mila per lavori soggetti a ribasso d’asta. I partecipanti, come spiegato nel bando provinciale, “dovranno occuparsi della fornitura, della posa in opera, della manutenzione o ristrutturazione, nonché dell’esecuzione della segnaletica stradale non luminosa, verticale, orizzontale e complementare”.

La Provincia fa poi presente che si procederà all’invito (mediante sorteggio che si terrà in seduta pubblica martedì alle 10 nella sede della Provincia) di 10 operatori economici che abbiano fatto pervenire la loro candidatura.

Enzo Panelli

BIELLA - Lo aveva annunciato il presidente della Provincia, Emanuele Ramella Pralungo. L’ente torna a fare ciò che per anni, con il bilancio in dissesto, non ha potuto portare avanti. Dalla manutenzione del sedime stradale, con le varie asfaltature che si sono susseguite in questi mesi, ora si passa alla segnaletica orizzontale e verticale non luminosa.

Già, perché giovedì la Provincia ha pubblicato nell’apposita sezione del proprio sito internet, un’indagine di mercato per selezionare gli operatori a cui poi successivamente affidare i lavori. Ridottissimi i tempi di partecipazione visto che la manifestazione di interesse dovrà pervenire all’ente di via Sella entro e non oltre le 13,30 di lunedì.

Importante l’importo che sarà messo a bando dalla Provincia, che prevede lavori per 240mila euro, di cui 10mila per oneri di sicurezza non soggetti a ribassi d’asta e 230mila per lavori soggetti a ribasso d’asta. I partecipanti, come spiegato nel bando provinciale, “dovranno occuparsi della fornitura, della posa in opera, della manutenzione o ristrutturazione, nonché dell’esecuzione della segnaletica stradale non luminosa, verticale, orizzontale e complementare”.

La Provincia fa poi presente che si procederà all’invito (mediante sorteggio che si terrà in seduta pubblica martedì alle 10 nella sede della Provincia) di 10 operatori economici che abbiano fatto pervenire la loro candidatura.

Enzo Panelli