EMEERGENZA CORONAVIRUS

Scuole senza lezioni, i sindacati: “Non si impongano ferie agli Ata”

Flc Cgil, Uil Scuola e Cisl Scuola di Biella denunciano procedure volte a far richiedere al personale tecnico e ausiliario giorni liberi ora che l'attività è sospesa.

Scuole senza lezioni, i sindacati: “Non si impongano ferie agli Ata”
Basso Biellese, 07 Marzo 2020 ore 11:01

Flc Cgil Biella, Cisl Scuola Biella e Uil Scuola Biella fanno sapere: “Ci sono giunte notizie di procedure di richiesta/imposizione al personale Ata a richiedere ferie per i prossimi giorni”.

La denuncia dei sindacati

Scuole aperte, ma senza attività didattica. Dunque con il personale Ata regolarmente in servizio. Le sigle sindacali Flc Cgil Biella, Cisl Scuola Biella e Uil Scuola Biella, a fronte di questa situazione comune in tutta Italia, denunciano però casi tutti biellesi.

“Ci sono giunte notizie di procedure, attivate in modo difforme da Scuola a Scuola, relativamente alla richiesta/imposizione al personale ATA in servizio a richiedere ferie per i prossimi giorni in cui le lezioni sono sospese”, fanno sapere i sindacati locali.

“In nessuna parte del contratto si parla della possibilità di imporre al personale di stare in ferie, neppure durante la sospensione delle lezioni. Come OO. SS. siamo a conoscenza che vi sono casi di lavoratori Ata che tendono ad “accumulare” le ferie nel solo periodo estivo e che ad oggi dispongono di un numero elevato di giorni, a volte anche con arretrati degli anni passati. Allo stesso modo sappiamo che il personale precario con contratto al 30/06 deve in qualche modo “ridurre” il proprio montante di ferie così da non sguarnire le scuole negli ultimi giorni di giugno. Esistono anche casi, lo sappiamo, di lavoratori ATA con un numero elevato di ore di recupero (per straordinari autorizzati e svolti)”.

La richiesta

“Fatte queste debite premesse e fermo restando la necessità da parte della Scuola di organizzare il lavoro e di fare in modo che i piani ferie siano funzionali alle esigenze di servizio chiediamo: che tutto il personale Ata sia tempestivamente e debitamente informato sulla situazione nei plessi relativamente a turnazioni, orari di lavoro e organizzazione del lavoro in questi giorni di sospensione delle lezioni; che non vi siano imposizioni relativamente a ferie/recupero ore se non ove strettamente necessario, nei soli specifici casi di lavoratori che hanno ad oggi un cumulo eccessivo di ferie/ore, soprattutto se arretrate dallo scorso anno. Anche in questi casi però chiediamo di tenere conto che i lavoratori non hanno ricevuto alcun preavviso sul dovere richiedere ferie; che, ove venga fatta la richiesta di cui sopra ad alcune unità di personale, queste siano ben informate sulle ragioni di questa necessità”.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno