Scuola, settimana di nomine per i precari

Scuola, settimana di nomine per i precari
Altro 25 Agosto 2015 ore 09:55

Ultimi giorni da precari, almeno per 99 degli insegnanti biellesi. In settimana, all’Ufficio Scolastico Territoriale si procederà, infatti, alle nomine dei docenti convocati per l’assegnazione di posti a tempo indeterminato. Un contingente ancora in aggiornamento, che rientra in quelle assegnazioni definite “ordinarie” nel sistema, altrimenti ribattezzate, all’interno del piano di immissioni in ruolo in corso, “fase zero” e “fase a”. Ormai concluse, come annunciato un paio di settimane fa dallo stesso ex Provveditorato.

Stando ai primi calcoli dell’Ust, per la fase “zero”, che a livello nazionale riguarda in tutto 36.627 posti, su 125 posti nel Biellese ne sono stati attribuiti 100. Per la fase “a”, in Italia riguardante circa 11mila posti, 14 posti su 26. L’avanzo, dunque, per le prime due fasi è di 37 posti, che passano alla fase successiva nazionale. E di 114 nuovi insegnanti di ruolo. 

Numeri che vanno a confluire nella fase nazionale “b” con quelli degli altri Uffici piemontesi, che hanno effettuato 2.266 nomine, restituendo una disponibilità residua di 878 posti comuni e 1.095 posti di sostegno per la successiva “fase b” del piano straordinario di assunzioni.

Le sedute per le nomine si terranno all'Ust di Biella mercoledì 26 agosto, alle ore 10, per il personale di scuole dell'infanzia, e alle 14.30 per quello delle primarie. Giovedì 27, invece, sarà la volta degli insegnanti di medie e superiori: alle 10 per i posti di sostegno e alle 14.30 per quelli comuni.

Giovanna Boglietti

Ultimi giorni da precari, almeno per 99 degli insegnanti biellesi. In settimana, all’Ufficio Scolastico Territoriale si procederà, infatti, alle nomine dei docenti convocati per l’assegnazione di posti a tempo indeterminato. Un contingente ancora in aggiornamento, che rientra in quelle assegnazioni definite “ordinarie” nel sistema, altrimenti ribattezzate, all’interno del piano di immissioni in ruolo in corso, “fase zero” e “fase a”. Ormai concluse, come annunciato un paio di settimane fa dallo stesso ex Provveditorato.

Stando ai primi calcoli dell’Ust, per la fase “zero”, che a livello nazionale riguarda in tutto 36.627 posti, su 125 posti nel Biellese ne sono stati attribuiti 100. Per la fase “a”, in Italia riguardante circa 11mila posti, 14 posti su 26. L’avanzo, dunque, per le prime due fasi è di 37 posti, che passano alla fase successiva nazionale. E di 114 nuovi insegnanti di ruolo. 

Numeri che vanno a confluire nella fase nazionale “b” con quelli degli altri Uffici piemontesi, che hanno effettuato 2.266 nomine, restituendo una disponibilità residua di 878 posti comuni e 1.095 posti di sostegno per la successiva “fase b” del piano straordinario di assunzioni.

Le sedute per le nomine si terranno all'Ust di Biella mercoledì 26 agosto, alle ore 10, per il personale di scuole dell'infanzia, e alle 14.30 per quello delle primarie. Giovedì 27, invece, sarà la volta degli insegnanti di medie e superiori: alle 10 per i posti di sostegno e alle 14.30 per quelli comuni.

Giovanna Boglietti