Santa Caterina, ora è davvero finita

Santa Caterina, ora è davvero finita
Altro 14 Giugno 2016 ore 09:14

BIELLA - Mercoledì 3 giugno 2015. Risale a poco più di un anno fa la svolta che ha decretato il passaggio alla chiusura dell’Istituto “Santa Caterina” di Biella. Quando, quel 3 giugno di un anno fa, alle maestre e professoresse dell’istituto è stato fatto intendere che il futuro non era solo incerto, ma quanto mai improbabile. È così che la scuola cattolica, gestita dalla Congregazione delle Suore di San Giuseppe di Torino, si è apprestata a uscire di scena, nel panorama didattico locale. Un’uscita con annuncio a sorpresa e, che adesso che l’ultimo anno scolastico garantito è volto al termine, si fa realtà.

Da settembre, il “Santa Caterina” non accoglierà più alunni né insegnanti. La sua lunga storia termina in questo 2016. I pochi che ancora hanno frequentato le sue aule cambieranno destinazione. E, con loro, un altro futuro sarà tutto da definire: quello della sede di via Tripoli. Vuota di grembiulini e quaderni.

Giovanna Boglietti

BIELLA - Mercoledì 3 giugno 2015. Risale a poco più di un anno fa la svolta che ha decretato il passaggio alla chiusura dell’Istituto “Santa Caterina” di Biella. Quando, quel 3 giugno di un anno fa, alle maestre e professoresse dell’istituto è stato fatto intendere che il futuro non era solo incerto, ma quanto mai improbabile. È così che la scuola cattolica, gestita dalla Congregazione delle Suore di San Giuseppe di Torino, si è apprestata a uscire di scena, nel panorama didattico locale. Un’uscita con annuncio a sorpresa e, che adesso che l’ultimo anno scolastico garantito è volto al termine, si fa realtà.

Da settembre, il “Santa Caterina” non accoglierà più alunni né insegnanti. La sua lunga storia termina in questo 2016. I pochi che ancora hanno frequentato le sue aule cambieranno destinazione. E, con loro, un altro futuro sarà tutto da definire: quello della sede di via Tripoli. Vuota di grembiulini e quaderni.

Giovanna Boglietti