Sanità: «Senza soldi a soffrire è il territorio»

Sanità: «Senza soldi a soffrire è il territorio»
11 Gennaio 2018 ore 13:33

I casi di cronaca degli ultimi mesi riguardanti i reparti di ginecologia e ostetricia e di urologia saranno affrontati nel mese di febbraio dall’assemblea dei sindaci. Intanto, sulla situazione della sanità biellese intervengono i sindacati. «Senza soldi ad essere in sofferenza è il territorio, con meno servizi, soprattutto alle persone anziane». A dirlo è Cristina Martiner della Cgil, che aggiunge: «Questo è frutto di una politica regionale assolutamente sbagliata».

Leggi di più sull’Eco di Biella in edicola I casi di cronaca degli ultimi mesi riguardanti i reparti di ginecologia e ostetricia e di urologia saranno affrontati nel mese di febbraio dall’assemblea dei sindaci. Intanto, sulla situazione della sanità biellese intervengono i sindacati. «Senza soldi ad essere in sofferenza è il territorio, con meno servizi, soprattutto alle persone anziane». A dirlo è Cristina Martiner della Cgil, che aggiunge: «Questo è frutto di una politica regionale assolutamente sbagliata».

Leggi di più sull’Eco di Biella in edicola

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità