Menu
Cerca

Sanità: «Senza soldi a soffrire è il territorio»

Sanità: «Senza soldi a soffrire è il territorio»
Altro 11 Gennaio 2018 ore 13:33

I casi di cronaca degli ultimi mesi riguardanti i reparti di ginecologia e ostetricia e di urologia saranno affrontati nel mese di febbraio dall’assemblea dei sindaci. Intanto, sulla situazione della sanità biellese intervengono i sindacati. «Senza soldi ad essere in sofferenza è il territorio, con meno servizi, soprattutto alle persone anziane». A dirlo è Cristina Martiner della Cgil, che aggiunge: «Questo è frutto di una politica regionale assolutamente sbagliata».

Leggi di più sull’Eco di Biella in edicola I casi di cronaca degli ultimi mesi riguardanti i reparti di ginecologia e ostetricia e di urologia saranno affrontati nel mese di febbraio dall’assemblea dei sindaci. Intanto, sulla situazione della sanità biellese intervengono i sindacati. «Senza soldi ad essere in sofferenza è il territorio, con meno servizi, soprattutto alle persone anziane». A dirlo è Cristina Martiner della Cgil, che aggiunge: «Questo è frutto di una politica regionale assolutamente sbagliata».

Leggi di più sull’Eco di Biella in edicola