Sanità, più servizi allo sportello Cup di via Caraccio

Sanità, più servizi allo sportello Cup di via Caraccio
15 Dicembre 2017 ore 21:41

BIELLA – L’obiettivo e? quello di avvicinarsi ancora di piu? agli utenti, consentendo loro di trovare diverse risposte in un solo punto di accesso, ottimizzando il tempo a disposizione.
Da dicembre i cittadini potranno richiedere ausili e servizi di assistenza protesica anche presso la sede Cup di via Caraccio. E? una ulteriore funzionalita? di sportello che l’Asl Bi ha voluto attivare per agevolare gli utenti che vivono in centro citta?, facendo si? che non sia necessario recarsi per forza in ospedale.
Rientrano in tali categorie ad esempio sedie a rotelle, carrozzine, deambulatori, ausili monouso per assorbenza, buoni spesa per pazienti celiaci, richieste di consegna/ ritiro o manutenzione di protesi o ausili gia? concessi. L’intento e? duplice: da un lato ampliare i servizi a disposizione dei cittadini e offrire in un unico sportello front office piu? servizi insieme.
Dopo l’avvio della pratica i cittadini verranno ricontattati via mail o via telefono per ricevere gli aggiornamenti sullo stato della richiesta formulata.
Insomma, l’Asl continua nella sua duplice politica. Da una parte il potenziamento delle attivita? all’interno dell’ospedale Degli Infermi, dall’altra quelle sul territorio, con la struttura di via Caraccio che, in questa direzione, diventa assolutamente strategica per il futuro dell’Asl di Biella.
E.P.


BIELLA – L’obiettivo e? quello di avvicinarsi ancora di piu? agli utenti, consentendo loro di trovare diverse risposte in un solo punto di accesso, ottimizzando il tempo a disposizione.
Da dicembre i cittadini potranno richiedere ausili e servizi di assistenza protesica anche presso la sede Cup di via Caraccio. E? una ulteriore funzionalita? di sportello che l’Asl Bi ha voluto attivare per agevolare gli utenti che vivono in centro citta?, facendo si? che non sia necessario recarsi per forza in ospedale.
Rientrano in tali categorie ad esempio sedie a rotelle, carrozzine, deambulatori, ausili monouso per assorbenza, buoni spesa per pazienti celiaci, richieste di consegna/ ritiro o manutenzione di protesi o ausili gia? concessi. L’intento e? duplice: da un lato ampliare i servizi a disposizione dei cittadini e offrire in un unico sportello front office piu? servizi insieme.
Dopo l’avvio della pratica i cittadini verranno ricontattati via mail o via telefono per ricevere gli aggiornamenti sullo stato della richiesta formulata.
Insomma, l’Asl continua nella sua duplice politica. Da una parte il potenziamento delle attivita? all’interno dell’ospedale Degli Infermi, dall’altra quelle sul territorio, con la struttura di via Caraccio che, in questa direzione, diventa assolutamente strategica per il futuro dell’Asl di Biella.
E.P.


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità