Menu
Cerca
FESTA IN PARROCCHIA

San Paolo, per la patronale riconfermato il priore. Non accadeva dalla seconda guerra mondiale

Il suo nome è Emilio Casoli. L'eccezione per lo stop imposto l'anno scorso dal Covid-19.

San Paolo, per la patronale riconfermato il priore. Non accadeva dalla seconda guerra mondiale
Biella Città, 23 Gennaio 2021 ore 15:00

Sarà di nuovo Emilio Casoli, sposato con due figli, professore di scienze all’Iti, il priore della parrocchia di San Paolo per la festa patronale di domani.

La decisione

"La Confraternita, rifacendosi a un precedente avvenuto ai tempi della seconda guerra mondiale, ha infatti deciso di riconfermare nell’incarico il priore che nel 2019 non ha potuto, causa Covid, realizzare i progetti previsti.
La sua nomina è stata resa ufficiale al termine del primo evento preparatorio su Zoom, organizzato insieme ad altre iniziative on line che quest’anno fanno di contorno alla festa vera e propria, dedicata al tema della fraternità di Papa Francesco".

L'evento

Il priore Emilio Casoli (nella foto) si insedierà ufficialmente di nuovo domani, domenica 24 gennaio 2021, alle 9.45 prima della messa delle 10 che verrà celebrata dal vescovo Roberto Farinella.

Seguirà l’accoglienza del simbolo scelto per la festa cioè una formella con l’effigie della Madonna di Oropa, che verrà collocata in oratorio durante un’animazione a sorpresa che coinvolgerà tutti i presenti.
Il pranzo verrà consumato nelle case dopo aver ritirato pizza e dolce del priore in una delle pizzerie del rione convenzionate, presentando il tagliando della prenotazione (sui volantini distribuiti). Per info tel. parrocchia 01523512 o la mail info@parrocchiasanpaolobiella.it.
Nel pomeriggio, infine, dalle 17 evento finale “Distanti ma uniti” su Zoom al link rebrand.ly/Patronale2021
Sui vari social della parrocchia intanto come il canale YouTube, Facebook, Instagram e sulle chat di Whatsapp sono stati caricati video, interviste e vecchie foto sulla vita parrocchiale, sul senso dell’oratorio diventato
“terra santa” e su cosa significhi per giovani e famiglie la festa patronale.