Sala riavrà il suo storico campeggio

Sala riavrà il suo storico campeggio
09 Gennaio 2014 ore 12:43

Sala si prepara a riavere il suo storico campeggio. Mentre sono in via di finitua gli ultimi interventi di sistemazione, da qualche giorno compare finalmente nell’albo pretorio comunale  il bando per un’asta pubblica finalizzata all’assegnazione in affitto degli immobili comunali di via per Zubiena che storicamente hanno ospitato il complesso “La Madonnina”. Il documento resterà in pubblicazione sino al prossimo 14 febbraio, ovvero il giorno della sua scadenza.

L’iniziativa, promossa dal Comune, mira ad assegnare in locazione gli  immobili tramite una procedura di asta pubblica, che «verrà effettuata – si chiarisce nel bando – a seguito di offerta al rialzo rispetto al canone annuo posto a base di gara». In sostanza, l’assegnazione (che sarà definitiva a seguito di un unico incanto) avrà luogo  a favore del concorrente che presenterà l’offerta più vantaggiosa per il Copmune, indicando in particolare il canone in aumento su quello annuo a base d’asta. Chi si aggiudicherà la gara avrò modo di riportare in vita il campeggio del paese, potendo affittare per un periodo di 6 anni gli immobili del complesso di via per Zubiena che attualmente sono oggetto di intervento nelle parti relative agli impianti elettrici, all’antifurto con telecamere, agli impianti idro-sanitari, al riscaldamento e ad alcune opere edili.

Colui che si vedrà aggiudicata la gestione del complesso dovrà dare il via all’attività entro sei mesi dalla data della firma del contratto. Nelle sue mani andranno la conduzione di più elementi: la portineria, gli uffici, il blocco docce e lavanderia, il blocco servizi igienici e il fabbricato destinato a bar e ristorante. Il canone a base d’asta è fissato in 20mila euro annui e il contratto, una volta stipulato, potrà essere prorogato per altri sei anni.

Chiunque fosse interessato a prendere visione del bando in vista di un’eventuale partecipazione può consultare il sito web del Comune di Sala, sul quale è pubblicato anche il capitolato. Obbligo degli interessati sarà la presa visione del complesso, con attestazione di avvenuto sopralluogo: gli appuntamenti potranno essere concordati con il Settore tecnico.

Secondo quanto riportato dal bando, la gara di asssegnazione avrà luogo il 18 febbraio alle 15 nei locali del Comune. Per partecipare al bando, tutti i soggetti interessati dovranno presentare le oro domande entro le 12 del 14 febbraio, secondo le modalità riportate nel bando stesso. La partecipazione è ammessa sia per persone fisiche, sia per ditte individuali, sia per società commerciali.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità