Altro

Ritrovato un ordigno bellico a Mezzana

Ritrovato un ordigno bellico a Mezzana
Altro Grande Biella, 27 Dicembre 2012 ore 11:39

Paura nei giorni scorsi in un bosco di Mezzana Mortigliengo per la presenza di un ordigno bellico di grosso calibro che, per fortuna, dopo l’intervento degli artificieri dei carabinieri, si è rivelato inerte in quanto sprovvisto della carica esplosiva. Si trattava di un’ogiva di un obice di una decina di centimetri di diametro per una quarantina di lunghezza che è stata trovata in un bosco di frazione Mendalforno da un residente che si è recato nella zona per fare legna.

Paura nei giorni scorsi in un bosco di Mezzana Mortigliengo per la presenza di un ordigno bellico di grosso calibro che, per fortuna, dopo l’intervento degli artificieri dei carabinieri, si è rivelato inerte in quanto sprovvisto della carica esplosiva. Si trattava di un’ogiva di un obice di una decina di centimetri di diametro per una quarantina di lunghezza che è stata trovata in un bosco di frazione Mendalforno da un residente che si è recato nella zona per fare legna. L’uomo ha subito richiesto l’intervento dei carabinieri che a loro volta hanno chiesto che venissero inviati degli esperti in materia dall’apposito centro degli artificieri di Torino. Proprio loro, dopo aver rimosso con cautela l’ordigno, hanno scoperto che era sprovvisto di carica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter