Altro

Rifiuti, prorogata la terza rata

Rifiuti, prorogata la terza rata
Altro Biella Città, 19 Dicembre 2013 ore 10:33

Sono giunte in questi giorni a quasi tutte le famiglie di Biella le lettere relative al pagamento della tariffa rifiuti. Alcune di queste, in ritardo rispetto alla data del 16 dicembre, termine in cui bisogna versare il balzello di 0,30 euro a metro quadro direttamente allo Stato.

Un problema che, comunque, dal Comune sdrammatizzano. «Non è colpa degli utenti - dicono - basta pagare, anche se in ritardo, non si rischiano sanzioni». Nelle comunicazioni inviate dal Comune c’è anche la lettera in cui si proroga al 31 dicembre la scadenza della terza rata della tariffa, come annunciato in consiglio comunale qualche settimana fa dal sindaco Dino Gentile. Per chi non ha ancora pagato, insomma, ci sono ancora a disposizione una quindicina di giorni.
La richiesta dati da parte dell’amministrazione.  Un terzo foglio, contenuto nella comunicazione del Comune, allarma diversi cittadini. L’amministrazione chiede infatti agli utenti l’aggiornamento dei dati catastali della propria abitazione. In questo caso, per comunicarli, non c’è nessuna scadenza prefissata. «Per gli affittuari - dicono da Palazzo Oropa - i dati catastali sono contenuti normalmente nel contratto di locazione. Per i proprietari, invece, nell’atto di acquisto o successione. Se non si posseggono più sarà necessaria una visura catastale per reperire tutte le informazioni richieste dal Comune».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter