Menu
Cerca

Rifiuti, iniziano gli incontri con le categorie sulla tariffa puntuale

Rifiuti, iniziano gli incontri con le categorie sulla tariffa puntuale
Altro 07 Ottobre 2015 ore 15:56

BIELLA – Iniziano oggi, mercoledì 7 ottobre, gli incontri dell’Amministrazione comunale con le associazioni di categoria in vista dell’introduzione della tariffa puntuale sulla raccolta dei rifiuti che entrerà in vigore con le sue nuove modalità in tutta la città dal 1 gennaio 2016. Si parte con gli amministratori di condominio, mentre lunedì 12 ottobre toccherà ai commercianti dell'Ascom. Agli incontri i portavoce del Comune di Biella si alterneranno e si affiancheranno a quelli di Seab. «Nelle prossime settimane - dice l'assessore all'ambiente Diego Presa - termineremo di redigere il regolamento della nuova tariffa anche in base agli spunti che riceveremo dalle associazioni di categoria. Poi sarà la volta degli incontri con i cittadini». L'obiettivo è quello di fornire a famiglie e utenze non domestiche le informazioni più capillari possibile per conoscere le modalità del nuovo servizio e i piccoli segreti per modulare correttamente i propri comportamenti. «L'incontro all'Ascom - spiega l'amministratore delegato di Seab Silvio Belletti - sarà organizzato alle 16, per consentire ai titolari di ristoranti e bar di poter partecipare in un'ora che non impedisca lo svolgimento della loro attività. Si tratta sicuramente degli esercizi commerciali che più saranno interessati da questo cambio di abitudini».

v.s.

BIELLA – Iniziano oggi, mercoledì 7 ottobre, gli incontri dell’Amministrazione comunale con le associazioni di categoria in vista dell’introduzione della tariffa puntuale sulla raccolta dei rifiuti che entrerà in vigore con le sue nuove modalità in tutta la città dal 1 gennaio 2016. Si parte con gli amministratori di condominio, mentre lunedì 12 ottobre toccherà ai commercianti dell'Ascom. Agli incontri i portavoce del Comune di Biella si alterneranno e si affiancheranno a quelli di Seab. «Nelle prossime settimane - dice l'assessore all'ambiente Diego Presa - termineremo di redigere il regolamento della nuova tariffa anche in base agli spunti che riceveremo dalle associazioni di categoria. Poi sarà la volta degli incontri con i cittadini». L'obiettivo è quello di fornire a famiglie e utenze non domestiche le informazioni più capillari possibile per conoscere le modalità del nuovo servizio e i piccoli segreti per modulare correttamente i propri comportamenti. «L'incontro all'Ascom - spiega l'amministratore delegato di Seab Silvio Belletti - sarà organizzato alle 16, per consentire ai titolari di ristoranti e bar di poter partecipare in un'ora che non impedisca lo svolgimento della loro attività. Si tratta sicuramente degli esercizi commerciali che più saranno interessati da questo cambio di abitudini».

v.s.