Riaperta la strada della Brughiera

Riaperta la strada della Brughiera
30 Marzo 2015 ore 01:04

Il Santuario della Brughiera può nuovamente essere raggiunto dalla storica strada d’accesso, la comunale della quale il sindaco Massimo Biasetti aveva imposto la chiusura a seguito dell’alluvione di novembre. Un provvedimento necessario: sulla strada era infatti impossibile transitare a causa di una frana particolarmente significativa, con sviluppo di 150 metri e piano di scivolamento di 6 metri.

La riapertura è avvenuta nei giorni scorsi, a seguito dei lavori fatti eseguire dal Comune alla ditta Cotti Comettini. Ora, dunque, anche i mezzi pesanti, come ad esempio i pullman, potranno raggiungere l’area del Santuario. A loro era infatti interdetto il passaggio dalla strada alternativa utilizzata durante il periodo di chiusura: vie alquanto strette, con limitazione di transito ai veicoli più lunghi di 8 metri. Un problema, questo, che più volte ha causato intralci e blocchi alla circolazione, oltre a notevoli disagi ai residenti nelle frazioni Marone e Barbato, attraversate proprio da queste stesse strade. Tuttavia, transitare sulla strada “ufficiale” richiederà comunque qualche accortezza: su di essa, infatti, il sindaco ha imposto una circolazione con transito alternato a vista, con limitazione di velocità a 30 chilometri orari. I lavori eseguiti sulla strada, del valore di 40mila euro, rappresentano comunque solo un primo lotto. Dopo il rifacimento del manto, infatti, ora l’attenzione si sposta sulla frana. I lavori di sistemazione hanno preso il via poco meno di un mese fa.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità