Reati in calo, tanti fogli di via

14 Maggio 2009 ore 13:36
Polizia: reati in calo
e tanti fogli di via

I dati in vista della festa di sabato a Città studi
 
 


(6 mag) Si svolgerà sabato la tradizionale festa della polizia che coincide quest’anno con il 157° anniversario di fondazione del corpo. Alle 10 è prevista la posa di una corona di alloro al cippo dedicato al vice questore Francesco Cusano, medaglia d’oro al valor civile. Parteciperanno tra gli altri il questore, Giuseppe Poma (al centro, nella foto), il portavoce della Questura, commissario Damiano Risi, la moglie e il figlio del funzionario di polizia ucciso dalle Br. La festa si svolgerà invece a Città studi a partire dalle 10 e 45 con l’arrivo degli invitati. Saranno 18 i premiati. L’encomio sarà consegnato al sovrintendente Chiara Lorenzonetto. Il premio in denaro sarà invece dato all’ispettore Gennaro Bucceri, ai sovrintendenti Anna Germanetti, Gianluca Valz Brenta e Marco Tessarin, ai vice sovrintendenti Andrea Burbatti e Felice Mazzamurro, agli assistenti Alessandro Koffi Teya e Gianluca Panetto, agli agenti scelti Michele Scotto di Perrotolo, Michele Fagone, Valeria D’Amico, Gaetano Camelio, Calogero Lamattina, Antonio Barbato, Enrico Tronco, Fabrizio Gasparri e Matteo Rubino.

I PARTICOLARI SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA DOMANI

 

Polizia: reati in calo
e tanti fogli di via
I dati in vista della festa di sabato a Città studi
 



(6 mag) Si svolgerà sabato la tradizionale festa della polizia che coincide quest’anno con il 157° anniversario di fondazione del corpo. Alle 10 è prevista la posa di una corona di alloro al cippo dedicato al vice questore Francesco Cusano, medaglia d’oro al valor civile. Parteciperanno tra gli altri il questore, Giuseppe Poma (al centro, nella foto), il portavoce della Questura, commissario Damiano Risi, la moglie e il figlio del funzionario di polizia ucciso dalle Br. La festa si svolgerà invece a Città studi a partire dalle 10 e 45 con l’arrivo degli invitati. Saranno 18 i premiati. L’encomio sarà consegnato al sovrintendente Chiara Lorenzonetto. Il premio in denaro sarà invece dato all’ispettore Gennaro Bucceri, ai sovrintendenti Anna Germanetti, Gianluca Valz Brenta e Marco Tessarin, ai vice sovrintendenti Andrea Burbatti e Felice Mazzamurro, agli assistenti Alessandro Koffi Teya e Gianluca Panetto, agli agenti scelti Michele Scotto di Perrotolo, Michele Fagone, Valeria D’Amico, Gaetano Camelio, Calogero Lamattina, Antonio Barbato, Enrico Tronco, Fabrizio Gasparri e Matteo Rubino. Nel corso della festa, il questore Poma relazionerà i presenti sull’attività operativa e di prevenzione attuata negli ultimi tempi dalla polizia che ha portato a risultati confortanti con il calo evidente di numerosi reati. Il dato che più fa impressione, legato all’intensa attività di prevenzione attuata dalla polizia, è quello relativo alle persone allontanate dal territorio mediante foglio di via obbligatorio che sono state 150 in quanto non residenti e sorprese  prima che potessero delinquere. Anche le diffide del questore a cambiare condotta sono state numerose: ben 229 a fronte delle 26 emesse nel 2006. Per quanto concerne i reati, nel periodo maggio 2008 fino all’aprile 2009, c’è stato un incremento del 39% degli arrestati (da 61 a 85), una flessione del 27% delle violenze sessuali (da 15 a 11), un meno 17% dei furti, un meno 67% delle rapine in banca. L’unico dato in controtendenza sono state le rapine ai danni degli esercizi commerciali che sono passate da 5 a 10.
v.ca.

6 maggio 2009

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità