QUARANTENA COLLETTIVA

Ragazzini in gruppo per la strada, la sindaca interviene e li rimanda a casa

Katia Giordani primo cittadino di Quaregna Cerreto chiede ai genitori di controllare che i giovani non eludano l'invito a restare a casa.

Ragazzini in gruppo per la strada, la sindaca interviene e li rimanda a casa
Grande Biella, 14 Marzo 2020 ore 07:39

La sindaca del Comune di Quaregna Cerreto, Katia Giordani, chiede attenzione ai genitori dei ragazzi affinché restino a casa.

Il fatto

Tutti in giro, in una giornata di bel tempo, in gruppo. Una normale prassi per dei ragazzi, se non fosse per le misure contro la diffusione del coronavirus che vigono in queste settimane. E, così, a intervenire per “diradare” il gruppo di giovani è la sindaca. In questo caso, Katia Giordani, primo cittadino del Comune di Quaregna Cerreto ,che spiega in un post su Facebook:

Accertatevi dove sono i vostri figli, spesso i ragazzi si sentono grandi anche se sono poco più che bambini. Eludendo l’invito a restare a casa, girano in gruppo senza protezione né mantenere le distanze, è accaduto questa sera verso le 17.45 in via Colorei, tra la scuola ed il Comune. Nulla di male se i tempi non fossero così critici: è per il bene loro e delle vostre famiglie.

Ne avrebbe fatto a meno, la sindaca Giordani:

Mi sono fermata e ho chiesto loro di mantenere le distanze e tornare subito a casa…. Mi sono sentita un gendarme.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità