Altro

Raccolte 4 tonnellate di rifiuti sulla superstrada

Raccolte 4 tonnellate di rifiuti sulla superstrada
Altro Grande Biella, 01 Giugno 2015 ore 02:47

BIELLA  - Continua la collaborazione tra Provincia e Seab per il recupero dei rifiuti abbandonati sulle principali strade provinciali. Nei giorni scorsi è stata ripulita l’intera superstrada nei due sensi di marcia, all’opera due squadre Seab supportate dai cantonieri della Provincia in ottica di sicurezza: in totale sono 4 le tonnellate di rifiuti raccolte. «Questa è un’altra importante via di accesso al biellese – commenta il presidente della Provincia Emanuele Ramella – una sorta di biglietto da visita che non poteva restare in quelle condizioni. Come annunciato provvederemo a ripulire tutte le arterie principali, perché si tratta di un lavoro che non può essere lasciato a metà. Dopo invito però i sindaci a vigilare in modo che i maleducati vengano in qualche modo individuati e magari anche sanzionati. La Provincia può dare l’input, provvedere a una prima pulizia, ma poi ci deve essere l’impegno di tutti».

R.E.B.

BIELLA  - Continua la collaborazione tra Provincia e Seab per il recupero dei rifiuti abbandonati sulle principali strade provinciali. Nei giorni scorsi è stata ripulita l’intera superstrada nei due sensi di marcia, all’opera due squadre Seab supportate dai cantonieri della Provincia in ottica di sicurezza: in totale sono 4 le tonnellate di rifiuti raccolte. «Questa è un’altra importante via di accesso al biellese – commenta il presidente della Provincia Emanuele Ramella – una sorta di biglietto da visita che non poteva restare in quelle condizioni. Come annunciato provvederemo a ripulire tutte le arterie principali, perché si tratta di un lavoro che non può essere lasciato a metà. Dopo invito però i sindaci a vigilare in modo che i maleducati vengano in qualche modo individuati e magari anche sanzionati. La Provincia può dare l’input, provvedere a una prima pulizia, ma poi ci deve essere l’impegno di tutti».

R.E.B.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter