Quei posti disabili presi d’assalto

Quei posti disabili presi d’assalto
11 Dicembre 2014 ore 11:10

Parcheggiare al nuovo ospedale? Per i disabili è già un’impresa. Soprattutto a causa della poca sensibilità della gente che, piuttosto di fare due passi in più lascia il proprio mezzo negli stalli gialli, mettendo in difficoltà chi ha problemi di deambulazione.

 Un esempio? Martedì mattina un uomo ha pensato bene di lasciare il suo motorino nel posto disabili, senza averne il diritto. Solo l’intervento degli addetti della cooperativa Orso Blu (che hanno spostato il mezzo), utilizzati per cercare di regolamentare la sosta e per tenere puliti i parcheggi, ha consentito ad un portatore di handicap di poter parcheggiare vicino all’ingresso dell’ospedale. «Sembra incredibile – sottolinea l’ex consigliere comunale di Biella, Antonio Montoro -, ma a pochi giorni dall’inaugurazione, il nuovo ospedale è già un problema per i disabili. A causarne i disagi sono i comportamenti degli utenti. Nel parcheggio di destra riservato ai portatori di handicap, quotidianamente, si può assistere ai seguenti abusi: persone sane senza tagliando, e auto con il tagliando senza l’intestatario a bordo (a Biella più o meno ci conosciamo tutti) che parcheggiano tranquillamente negli spazi gialli peraltro ben indicati dalla segnaletica verticale e orizzontale». Proprio per questo motivo Montoro lancia un appello al sindaco di Ponderano e alla Polizia municipale per un pattugliamento più puntuale, soprattutto nei posti per disabili. «Voglio ricordare a tutti – aggiunge – che se il disabile non è alla guida o a bordo dell’auto i parenti e gli amici non possono assolutamente parcheggiare negli spazi gialli riservati. Nonostante la buona volontà dell’addetto, che invano tentava di metter ordine, molte auto sono state parcheggiate senza averne diritto, ignorandolo senza remore. Ho l’impressione che in fatto di maleducazione siamo partiti malissimo nonostante i grandi spazi di parcheggio tutti vogliono lasciare l’auto a ridosso dell’entrata».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità