Altro

Provincia, 175mila euro per i dirigenti

Provincia, 175mila euro per i dirigenti
Altro Biella Città, 13 Marzo 2014 ore 10:52

Via libera all’accordo di concertazione del personale dirigente della Provincia di Biella per l’annualità 2013. A firmare la delibera, nei giorni scorsi, ci ha pensato il commissario prefettizio Angelo Ciuni.

 La vicenda si trascinava dal 10 dicembre dello scorso anno quando si era giunti ad una preintesa sulla somma di 175.615,14 euro da destinare ai quattro dirigenti a tempo indeterminato in servizio, come retribuzione di posizione e di risultato 2013. Nella delibera si fa anche riferimento al parere del collegio dei revisori dei conti, che hanno fatto notare il 21 febbraio scorso «l’impossibilità di attestare la compatibilità economico-finanziaria dell’ipotesi di contratto integrativo, stante la non avvenuta approvazione del bilancio di previsione per l’esercizio 2013 e la dichiarazione dello stato di dissesto finanziario».

La somma totale, come detto, è di circa 175mila euro e sarà coperta sul bilancio 2013 per 133.411,12 euro, e sul 2014 per 42.204,02 euro. Si chiude così una contrattazione lunga che garantisce l’integrativo ai dirigenti nonostante la grave crisi finanziaria della Provincia di Biella. Al 31 dicembre 2013 risultavano in servizio quattro dirigenti: si tratta di Davide Zanino, Giorgio Mosca, Maria Luisa Conti e Giorgio Saracco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter