Protocollo d’intesa per le ferrovie

Protocollo d’intesa per le ferrovie
Altro 14 Aprile 2016 ore 12:55

BIELLA - Verrà chiusa domani a Palazzo Oropa la bozza del protocollo d’intesa per finanziare il progetto di fattibilità dell’elettrificazione della linea Biella-Santhià. Un incontro a cui parteciperanno tutti i rappresentanti territoriali che si metteranno intorno a un tavolo per formalizzare ufficialmente il provvedimento che prevede un esborso finanziario di circa 150mila euro.

Con l’accordo territoriale  il Biellese potrà presentarsi più forte a Torino, dove anche Regione Piemonte interverrà per siglare il patto con Rete Ferroviaria Italiana. Dal momento in cui verrà commissionato il progetto di fattibilità dell’elettrificazione della Biella-Santhià, scatterà una seconda fase che dovrà portare le istituzioni alla ricerca dei fondi necessari per l’operazione. Che, a spanne, si aggira intorno ai dieci milioni di euro. L’elettrificazione della Biella-Santhià è fondamentale per ripristinare i treni diretti sia verso Torino sia verso Milano. E far uscire il Biellese dall’isolamento.
E.P.

BIELLA - Verrà chiusa domani a Palazzo Oropa la bozza del protocollo d’intesa per finanziare il progetto di fattibilità dell’elettrificazione della linea Biella-Santhià. Un incontro a cui parteciperanno tutti i rappresentanti territoriali che si metteranno intorno a un tavolo per formalizzare ufficialmente il provvedimento che prevede un esborso finanziario di circa 150mila euro.

Con l’accordo territoriale  il Biellese potrà presentarsi più forte a Torino, dove anche Regione Piemonte interverrà per siglare il patto con Rete Ferroviaria Italiana. Dal momento in cui verrà commissionato il progetto di fattibilità dell’elettrificazione della Biella-Santhià, scatterà una seconda fase che dovrà portare le istituzioni alla ricerca dei fondi necessari per l’operazione. Che, a spanne, si aggira intorno ai dieci milioni di euro. L’elettrificazione della Biella-Santhià è fondamentale per ripristinare i treni diretti sia verso Torino sia verso Milano. E far uscire il Biellese dall’isolamento.
E.P.