Altro

Protezione civile: a Ponderano è nato il primo gruppo under 18 del Piemonte

Protezione civile: a Ponderano è nato il primo gruppo under 18 del Piemonte
Altro 01 Marzo 2017 ore 10:49

PONDERANO - Giovani e volontariato: a Ponderano e? nata una comitiva di giovanissimi volontari della Protezione civile. Si tratta del primo gruppo di volontari under 18 di Protezione civile della Regione Piemonte. I ragazzi - che hanno aderito sulla scia dell’entusiasmo per le esercitazioni proposte lo scorso anno agli alunni della scuola secondaria di primo grado di Ponderano - sono cinque in tutto e saranno avvicinati alle attivita? del coordinamento grazie ad un corso gratuito che si terra? il sabato mattina nella sede di via Gersen, a Biella.

Il corso, che si articola in sette lezioni, e? partito sabato 25 febbraio, con una prima spiegazione ai ragazzi relativa alle mansioni e alle caratteristiche che deve avere un volontario. Sabato 11 marzo verra? affrontato il tema “Enti preposti in caso di calamita?”, sabato 25 marzo “allestimento del campo accoglienza”, sabato 8 aprile “montaggio tenda”, sabato 22 aprile “dimostrazione mezzi operativi”, sabato 29 aprile “corso di trasmissioni radio” e venerdi? 5 maggio verranno portati gli aspiranti volontari in visita al centro operativo di Protezione civile, a Torino. Infine, venerdi? 12 e sabato 13 maggio e? prevista un’esercitazione finale di Protezione civile a Ponderano. Il sindaco di Ponderano, Elena Chiorino, e? a dir poco orgogliosa dell’iniziativa: «L’idea di creare questo gruppo di giovani di protezione civile - spiega - e? nata proprio dai ragazzi stessi dopo che, nel maggio 2016 hanno partecipato ad un’esercitazione di Protezione civile organizzata da Comune e dal coordinamento territoriale, durante la quale e? stata simulata una situazione di emergenza e calamita? naturale ed e? stato allestito un campo base. I giovani studenti hanno vissuto due giorni tra campi tendati, cucine da campo, assistito ad esercitazioni con unita? cinofile e alle comunicazioni radio. Sono stati tutti molto entusiasti di quell’esperienza, alcuni di loro hanno espresso il desiderio di poter far parte del gruppo di volontari della Protezione civile».
Purtroppo, essendo minorenni, non potevano far parte del coordinamento.«In considerazione del loro forte interesse - spiega ancora Chiorino - abbiamo quindi pensato di costituire il gruppo giovanile che, oltre ad essere il primo del Piemonte, ha anche un suo statuto».
Durante il ciclo di lezioni con i volontari adulti, i ragazzi potranno dunque prendere dimestichezza con le varie attivita? del volontario e, durante l’ultima lezione, saranno proprio loro a fare da tutor ai ragazzi che stanno frequentando ora la terza media: «E’ bello vedere dei giovani cosi? tanto appassionati al volontariato - prosegue orgogliosa Chiorino - bisogna dire un grande grazie soprattutto ai genitori, che hanno sostenuto il loro desiderio e messo i figli nella condizione di avere una certa sensibilita? e quindi di scegliere di frequentare questo corso».

PONDERANO - Giovani e volontariato: a Ponderano e? nata una comitiva di giovanissimi volontari della Protezione civile. Si tratta del primo gruppo di volontari under 18 di Protezione civile della Regione Piemonte. I ragazzi - che hanno aderito sulla scia dell’entusiasmo per le esercitazioni proposte lo scorso anno agli alunni della scuola secondaria di primo grado di Ponderano - sono cinque in tutto e saranno avvicinati alle attivita? del coordinamento grazie ad un corso gratuito che si terra? il sabato mattina nella sede di via Gersen, a Biella.

Il corso, che si articola in sette lezioni, e? partito sabato 25 febbraio, con una prima spiegazione ai ragazzi relativa alle mansioni e alle caratteristiche che deve avere un volontario. Sabato 11 marzo verra? affrontato il tema “Enti preposti in caso di calamita?”, sabato 25 marzo “allestimento del campo accoglienza”, sabato 8 aprile “montaggio tenda”, sabato 22 aprile “dimostrazione mezzi operativi”, sabato 29 aprile “corso di trasmissioni radio” e venerdi? 5 maggio verranno portati gli aspiranti volontari in visita al centro operativo di Protezione civile, a Torino. Infine, venerdi? 12 e sabato 13 maggio e? prevista un’esercitazione finale di Protezione civile a Ponderano. Il sindaco di Ponderano, Elena Chiorino, e? a dir poco orgogliosa dell’iniziativa: «L’idea di creare questo gruppo di giovani di protezione civile - spiega - e? nata proprio dai ragazzi stessi dopo che, nel maggio 2016 hanno partecipato ad un’esercitazione di Protezione civile organizzata da Comune e dal coordinamento territoriale, durante la quale e? stata simulata una situazione di emergenza e calamita? naturale ed e? stato allestito un campo base. I giovani studenti hanno vissuto due giorni tra campi tendati, cucine da campo, assistito ad esercitazioni con unita? cinofile e alle comunicazioni radio. Sono stati tutti molto entusiasti di quell’esperienza, alcuni di loro hanno espresso il desiderio di poter far parte del gruppo di volontari della Protezione civile».
Purtroppo, essendo minorenni, non potevano far parte del coordinamento.«In considerazione del loro forte interesse - spiega ancora Chiorino - abbiamo quindi pensato di costituire il gruppo giovanile che, oltre ad essere il primo del Piemonte, ha anche un suo statuto».
Durante il ciclo di lezioni con i volontari adulti, i ragazzi potranno dunque prendere dimestichezza con le varie attivita? del volontario e, durante l’ultima lezione, saranno proprio loro a fare da tutor ai ragazzi che stanno frequentando ora la terza media: «E’ bello vedere dei giovani cosi? tanto appassionati al volontariato - prosegue orgogliosa Chiorino - bisogna dire un grande grazie soprattutto ai genitori, che hanno sostenuto il loro desiderio e messo i figli nella condizione di avere una certa sensibilita? e quindi di scegliere di frequentare questo corso».