Altro

Primarie, votano in 6.000

Primarie, votano in 6.000
Altro Grande Biella, 27 Novembre 2012 ore 13:08

Si va al ballottaggio domenica prossima fra Pierluigi Bersani e Matteo Renzi: a decidere il candidato premier del centro sinistra saranno anche i seimila votanti biellesi di ieri  ai seggi delle primarie record di coalizione (ma già il dibattito è sulla possibilità di reiscriversi).   Il voto biellese rispetto al nazionale è spostato di un paio di punti verso il sindaco di Firenze  Renzi che raggiunge il 38.9% con Bersani appena sopra al 43,4%. Vendola  si ferma al 13,9%. In  coda   Laura Puppato  al 2,7% e Bruno Tabacci all’1,1%.

Si va al ballottaggio domenica prossima fra Pierluigi Bersani e Matteo Renzi: a decidere il candidato premier del centro sinistra saranno anche i seimila votanti biellesi di ieri  ai seggi delle primarie record di coalizione (ma già il dibattito è sulla possibilità di reiscriversi).   Il voto biellese rispetto al nazionale è spostato di un paio di punti verso il sindaco di Firenze  Renzi che raggiunge il 38.9% con Bersani appena sopra al 43,4%. Vendola  si ferma al 13,9%. In  coda   Laura Puppato  al 2,7% e Bruno Tabacci all’1,1%.
Intanto a Palazzo Oropa, la Lega Nord rilancia la proposta del Pdl: «Per ridurre i costi della politica quattro assessori in meno, non tre».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter