Pioggia di euro per le scuole

Pioggia di euro per le scuole
05 Agosto 2014 ore 11:53

Gli interventi approvati dal Cipe nel giugno scorso per l’adeguamento del sistema scolastico, uno dei primi provvedimenti del Governo Renzi, interessano il Piemonte per 50 milioni di euro.

In provincia di Biella valgono per importo 2 milioni 715 mila euro e sono parecchi, in tanti Comuni.
 Andorno Micca scuola Secondaria di 1° grado – riqualificazione centrale termica 117.500 euro; Campiglia Cervo scuola Primaria – lavori di messa in sicurezza, ristrutturazione e manutenzione straordinaria edifici scolastici 82.600 euro;  Biella scuola Primaria di Chiavazza  “Crosa” – messa in sicurezza ristrutturazione e manutenzione straordinaria  470.000 euro; Vigliano Biellese scuola Secondaria di 1° grado “D. Alighieri” –  sostituzione serramenti e risanamento pareti esterne palestra  319.475,10 euro; Candelo scuola Primaria di Candelo – riqualificazione energetica 243.500 euro;  Sostegno  scuola dell’Infanzia e Primaria – messa in sicurezza, riqualificazione  e manutenzione straordinaria 98.000 euro; Istituto di Istruzione Superiore  “Q. Sella” – lavori di sostituzione serramenti  500.000 euro;  Portula scuola Primaria di Portula Matrice – progetto di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria  99.900 euro.
Ponderano scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado –  lavori di manutenzione straordinaria e ristrutturazione consistenti in riqualificazione energetica ed abbattimento barriere architettoniche  237.008,28 euro e  Viverone – scuola dell’Infanzia e Primaria – riqualificazione centrale termica  39.998,97 euro; Soprana  scuola Primaria – lavori di manutenzione straordinaria 84.000 euro; Tavigliano  scuole dell’Infanzia e Primaria – risanamento conservativo 250.000 euro;  I.I.S. (ex Istituto tecnico geometri) “Vaglio Rubens” – Lavori di riqualificazione funzionale servizi igienici  173.000 euro.

Ci sono poi interventi in attesa di finanziamento sono invece due in provincia di Biella per 500mila euro: Si tratta di Ponderano  scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado –  lavori di manutenzione straordinaria, messa in sicurezza e ristrutturazione, adeguamento normativa prevenzione incendi ed abbattimento barriere architettoniche 200.246,37 euro; e  Itc  “Bona” – lavori di adeguamento normativo antincendio presso Istituti Scolastici Provinciali, finalizzati all’ottenimento del certificato di prevenzione incendi  300.000 euro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità