Menu
Cerca
ultima ora

Piemonte di nuovo in zona arancione

Ecco la suddivisione in fasce delle varie regioni prevista dall'ordinanza che il ministro Roberto Speranza  firmerà nelle prossime ore.

Piemonte di nuovo in zona arancione
15 Gennaio 2021 ore 14:46

Piemonte di nuovo in zona arancione. Ecco la suddivisione in fasce delle varie regioni prevista dall’ordinanza che il ministro Roberto Speranza  firmerà nelle prossime ore.

Piemonte  in zona arancione

Il Piemonte torna in zona arancione: chiusi dunque bar e ristoranti ad eccezione del servizio d’asporto. Non solo: divieto di spostamento tra comuni e torna l’obbligo dell’autocertificazione. E’ quanto si apprende da fonti del Ministero. L’annuncio ufficiale verrà dato nelle prossime ore.

Ecco la suddivisione in fasce delle varie regioni prevista dall’ordinanza che il ministro Roberto Speranza  firmerà nelle prossime ore:

Rossa

Zona rossa per provincia autonoma di Bolzano, Lombardia e Sicilia.

Arancione

Sono nove le Regioni passano in area arancione:  Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta. Restano in area arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto. 

Gialla

La Campania, Sardegna, Basilicata, Toscana, Provincia Autonoma di Trento, Molise rientrano invece nella fascia gialla.

Il nuovo Dpcm

Intanto il premier Giuseppe Conte ha firmato il nuovo dpcm con le misure per il contrasto all’emergenza Covid.

Nelle giornate festive e prefestive saranno chiusi i negozi all’interno di mercati, centri, gallerie e parchi commerciali, a eccezione di farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.

Ecco cosa di potrà fare e cosa no: guarda la gallery

19 foto Sfoglia la gallery

Ecco il valore dell’Rt e del rischio nelle varie Regioni:

  • Lombardia 1,38 – alto
  • Provincia di Bolzano, 1,4 – alto
  • Sicilia 1,14 – alto
  • Abruzzo 1,11 – moderato con rischio di progressione
  • Calabria 0,96 – alto
  • Emilia-Romagna 1,13 – alto
  • Lazio 1,07 – alto
  • Liguria 1,1 – moderato
  • Marche 0,87 – alto
  • Piemonte 1,1 – alto
  • Puglia 1,14 – alto
  • Umbria 1,21 – alto
  • Val d’Aosta 1,01 – moderato
  • Veneto 0,95 – moderato
  • Basilicata 0,96 – moderato
  • Campania 0,91 – moderato
  • Molise 0,46 – moderato ad alto rischio di progressione
  • Provincia di Trento 0,95 – moderato ad alto rischio di progressione
  • Sardegna 0,92 – moderato
  • Toscana 0,96 – moderato ad alto rischio di progressione