Parcheggi grotteschi o surreali?

Parcheggi grotteschi o surreali?
Altro 12 Aprile 2012 ore 18:09

Grottesco o surreale, decidete voi. Quanto accaduto ieri mattina in via La Marmora sembra una di quelle scene alla “scherzi a parte” che ha visto come “vittime” inconsapevoli alcuni automobilisti rimasti bloccati nel parcheggio di fianco alla nuova sede della Banca Sella. Peccato che, invece, fosse tutto vero.

Strisce ricomparse.  Proprio in prossimità dello stop all’uscita del parcheggio sono infatti ricomparsi tre posti blu. La vernice nera posata dalla società “Bi Park” che gestisce gli stalli a pagamento in città, è saltata via e i tre parcheggi cancellati sono tornati alla luce. Tanto che tre automobilisti ne hanno approfittato per lasciare le loro vetture, pagando regolarmente il ticket ma ostruendo l’entrata e l’uscita del parcheggio. Tra l’incredulità generale alcune persone, rimaste bloccate, hanno chiamato i vigili per uscire da quella “trappola” inconsapevole. «La gestione delle strisce - dice l’assessore alla polizia municipale Andrea Gibello - è della Bi Park. Li abbiamo immediatamente avvertiti perché venissero a ripristinare la situazione. Nel frattempo abbiamo posato dei cartelli di divieto di sosta». Per la cronaca i tre proprietari delle vetture parcheggiati non sono stati multati e le auto non sono state rimosse.
E.P.