Pagamento ticket, ecco le novità

Pagamento ticket, ecco le novità
Altro 23 Febbraio 2016 ore 08:40

Sarà più facile pagare il ticket sanitario dopo che l’Asl avrà completato le procedure del bando per l’esternalizzazione del servizio di “Front office”. Dopo le proteste di alcuni utenti, sulla poca funzionalità dei cosiddetti “Punti gialli” dell’Asl, è la stessa azienda sanitaria ad annunciare alcune novità in arrivo e a segnalare anche l’opportunità di poter pagare comodamente da casa il ticket per le prestazioni sanitarie. 

«Prendiamo spunto  – si legge in una nota diramata proprio in questi giorni dall’Azienda sanitaria – da una lettera scritta da un cittadino per chiarire le attività che l’Asl sta mettendo in piedi per rendere il servizio di pagamento ticket più fruibile e più immediato. Siamo consapevoli che al momento nei punti gialli persistono alcune criticità; per informazione precisiamo che la gestione e manutenzione dei punti gialli è a carico di BiverBanca». 

L’Asl aggiunge: «Comunque vogliamo rendere noto che oggi è già possibile pagare il ticket on line. Una opportunità comoda da fruire anche da casa, utilizzando carte di credito Visa, Visa Electron (PostePay) e Mastercard senza alcuna commissione aggiuntiva a carico del cittadino e con possibilità di stampare o ristampare la ricevuta in caso di smarrimento ed in qualsiasi momento. A conferma dell’avvenuto pagamento vengono anche inviate ricevuta e quietanza di pagamento tramite e-mail. Il servizio è attivo sia da personal computer che con altri dispositivi elettronici (tablet, smartphone)». 

Inoltre, «per agevolare coloro che non hanno dimestichezza con il digitale – aggiungono dall’Azienda sanitaria -, nel bando di gara con cui verrà esternalizzato il servizio di “Front office” l’Asl ha inserito anche la modalità di pagamento allo sportello. Nei punti Cup di Biella e Cossato è già possibile pagare il ticket con bancomat». 

Enzo Panelli

Sarà più facile pagare il ticket sanitario dopo che l’Asl avrà completato le procedure del bando per l’esternalizzazione del servizio di “Front office”. Dopo le proteste di alcuni utenti, sulla poca funzionalità dei cosiddetti “Punti gialli” dell’Asl, è la stessa azienda sanitaria ad annunciare alcune novità in arrivo e a segnalare anche l’opportunità di poter pagare comodamente da casa il ticket per le prestazioni sanitarie. 

«Prendiamo spunto  – si legge in una nota diramata proprio in questi giorni dall’Azienda sanitaria – da una lettera scritta da un cittadino per chiarire le attività che l’Asl sta mettendo in piedi per rendere il servizio di pagamento ticket più fruibile e più immediato. Siamo consapevoli che al momento nei punti gialli persistono alcune criticità; per informazione precisiamo che la gestione e manutenzione dei punti gialli è a carico di BiverBanca». 

L’Asl aggiunge: «Comunque vogliamo rendere noto che oggi è già possibile pagare il ticket on line. Una opportunità comoda da fruire anche da casa, utilizzando carte di credito Visa, Visa Electron (PostePay) e Mastercard senza alcuna commissione aggiuntiva a carico del cittadino e con possibilità di stampare o ristampare la ricevuta in caso di smarrimento ed in qualsiasi momento. A conferma dell’avvenuto pagamento vengono anche inviate ricevuta e quietanza di pagamento tramite e-mail. Il servizio è attivo sia da personal computer che con altri dispositivi elettronici (tablet, smartphone)». 

Inoltre, «per agevolare coloro che non hanno dimestichezza con il digitale – aggiungono dall’Azienda sanitaria -, nel bando di gara con cui verrà esternalizzato il servizio di “Front office” l’Asl ha inserito anche la modalità di pagamento allo sportello. Nei punti Cup di Biella e Cossato è già possibile pagare il ticket con bancomat». 

Enzo Panelli

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli