Altro

Nuraghe Chervu su Google Earth

Nuraghe Chervu su Google Earth
Altro Biella Città, 18 Agosto 2012 ore 14:09

Sono disponibili su Google Earth gli aggiornamenti fotografici tridimensionali effettuati questa primavera a Biella, con nuovi rilevamenti dell’area monumentale di Nuraghe Chervu (nella foto).

Le indicazioni. Per visualizzare l’opera megalitica che sorge alle porte della città alpina è sufficiente inserire le coordinate geografiche (45°33’20”.55 Nord - 8°04’27”.81 Est) oppure l’indirizzo (via Lago Maggiore - via Rivetti) o, semplicemente, navigare con il mouse. Basta un computer o un cellulare di nuova generazione per essere condotti direttamente nella vasta area verde piantumata con essenze botaniche mediterranee, acclimatate alle temperature alpine.

Sono disponibili su Google Earth gli aggiornamenti fotografici tridimensionali effettuati questa primavera a Biella, con nuovi rilevamenti dell’area monumentale di Nuraghe Chervu (nella foto).

Le indicazioni. Per visualizzare l’opera megalitica che sorge alle porte della città alpina è sufficiente inserire le coordinate geografiche (45°33’20”.55 Nord - 8°04’27”.81 Est) oppure l’indirizzo (via Lago Maggiore - via Rivetti) o, semplicemente, navigare con il mouse. Basta un computer o un cellulare di nuova generazione per essere condotti direttamente nella vasta area verde piantumata con essenze botaniche mediterranee, acclimatate alle temperature alpine.

Il monumento dalla forma caratteristica si trova a 388 metri sul livello del mare ed è stato edificato in occasione del 90° Anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale.
È stato inaugurato nel mese di giugno del 2008; nel successivo mese di ottobre, su una grande “beola” - pietra donata da Mario Filippeddu, concessionario delle cave di “Calice” di Domodossola - è stata incisa la dedica: “Agli intrepidi Sardi della Brigata “Sassari”/nel comune ricordo dei 13.602 figli di Sardegna/e dei 523 giovani biellesi/caduti per l’Unità d’Italia”.

Richiamo turistico. Da allora, il monumento biellese voluto dai Sardi - internazionalmente conosciuto e inserito nei pieghevoli di alcune compagnie di viaggio - è divenuto una della tappe della visita turistica alla città e al suo circondario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter