Menu
Cerca

Nuovo mezzo antineve

Altro 13 Dicembre 2010 ore 18:32

(10 dic) Nuova dotazione antineve per il comune di Bioglio. Inverno tranquillo quello che si prospetta per i suoi cittadini. Per il rischio ghiaccio e il rischio neve la comunità del paese potrà contare su una dotazione tutta nuova che consentirà di affrontare l’inverno con maggiore tranquillità. Nuova dotazione antineve per il comune di Bioglio. Inverno tranquillo quello che si prospetta per i suoi cittadini. Per il rischio ghiaccio e il rischio neve la comunità del paese potrà contare su una dotazione tutta nuova che consentirà di affrontare l’inverno con maggiore tranquillità. L’amministrazione ha infatti acquistato nelle scorse settimane, grazie ad un contributo regionale e ad uno della Fondazione Cassa di Risparmio, una lama da neve ed un mezzo spargisale che consentirà di raggiungere le diverse frazioni garantendo a ciascuna pulizia in caso di neve e trattamenti contro il ghiaccio quando la temperatura si farà più rigida. La dotazione è stata acquistata anche guardando al bilancio, infatti, grazie ai nuovi strumenti l’amministrazione potrà risparmiare qualche soldo in relazione tanto allo spargimento del sale quanto allo sgombero della neve oltre che gestire direttamente le emergenze potendo intervenire anche laddove i servizi appaltati o quelli in capo alla Provincia dovessero non bastare. Ulteriore ragione che ha mosso l’amministrazione è stata la necessità di poter offrire anche a quelle abitazioni e quelle frazioni non servite da strade comunali ma da semplici strade vicinali la possibilità di un intervento che risulta tanto più necessario ed importante in un paese dove la popolazione anziana è numericamente significativa e bisognosa di qualche attenzione in più. «Con l’acquisto di questi mezzi – commentano gli amministratori – compiamo un ulteriore passo avanti nel programma, che metteva al centro lo sviluppo, i servizi, la sicurezza e le frazioni. Con questi investimenti le nostre frazioni e soprattutto i nostri anziani avranno un servizio in più; la sicurezza, quella sulle nostre strade oltre che quella delle nostre case, che perseguiamo con tenacità, può contare su uno strumento ulteriore; i servizi che ci siamo impegnati a migliorare possono contare su nuovi mezzi capaci di rendere più efficace la presenza del Comune; lo sviluppo che desideriamo per il nostro paese potrà certamente trovare impulso ed essere perseguito anche attraverso l’offerta dell’immagine oltre che del vissuto di un luogo dove siano coniugate e declinate tranquillità e animazione culturale, il vivere libero ed indipendente e la sicurezza, il contatto con la natura e la cura dell’ambiente e delle vie di comunicazione».

10 dicembe 2010