Nuove camere e eli-superficie

Nuove camere e eli-superficie
24 Settembre 2014 ore 11:59

Si viaggia spediti in regione Villanetto a Ponderano. Le operazioni di allestimento del nuovo ospedale procedono a ritmo serratissimo, e la struttura prende sempre più forma ogni giorno che passa.

 Soprattutto per quanto concerne gli interni. Da maggio sono 150 circa i dipendenti che già operano nei nuovi uffici amministrativi al quarto piano dell’ala ovest, mentre a fine novembre dovrebbero entrare in servizio anche tutti i reparti, dopo il trasferimento degli ultimi pazienti dal monoblocco.

Le camere.  Cambierà, e di molto, la degenza nel nuovo ospedale. Le camere sono da uno o due posti, e tutte quante hanno i servizi igienici indipendenti. Di particolare rilevanza i letti, acquistati grazie ai fondi della Fondazione Cassa di Risparmio che li ha anticipati a nome degli Amici del nuovo ospedale, impegnati in queste settimane a reperire le risorse per dotare la struttura di letti super tecnologici che faciliteranno non di poco la vita ai pazienti. Con un semplice click sarà infatti possibile cambiare l’inclinazione del letto. Di notevole importanza anche i testaletto, che sono stati messi a catalogo con il nome “Biella” dalla multinazionale che li commercializza e li ha forniti a Biella. La particolarità, e comodità, dei testaletto forniti è la posizione. Non più sopra il letto, bensì a colonna, di lato. Tutto ciò dà la possibilità al paziente di raggiungerla con più facilità, così come anche ai medici e agli infermieri.

Nel frattempo è stata completata anche la nuova eli-superficie a servizio del nuovo ospedale. E’ ben visibile dall’alto ed è posizionata nei pressi dell’ingresso del Pronto Soccorso. Una scelta logistica che consente di dare in tempi brevi risposte alle emergenze. Biella da tempo non ha più una eli-superficie, dopo il trasferimento all’aeroporto di Cerrione. Inizialmente gli elicotteri atterravano in via Cernaia, successivamente nella caserma dei vigili del fuoco. A breve torneranno nei pressi dell’ospedale. Quello nuovo.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità