Menu
Cerca

Nuova scuola all'ex Atap, fondi non certi

Nuova scuola all'ex Atap, fondi non certi
Altro 28 Ottobre 2015 ore 17:12

BIELLA - Gli undici milioni per la nuova scuola da realizzare ex novo negli spazi del parcheggio dell’ex sede Atap (nella foto)? Sono tutt’altro che sicuri. L’assessore regionale all’istruzione, Gianna Pentenero, spegne gli annunci trionfalistici del presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo, che aveva gia? dato per certo l’arrivo del maxi finanziamento da parte del Ministero dell’istruzione. «Io - sottolinea - ci sarei andata piu? cauta, perche? non c’e? ancora nulla messo nero su bianco. In piu? l’annuncio fatto dal presidente della Provincia potrebbe scatenare una serie di ricorsi da parte degli altri territori. Come Regione abbiamo presentato al Miur cinque manifestazioni d’interesse, tra cui quella di Biella, che e? quella con maggior punteggio. Ma le valutazioni sui finanziamenti devono ancora arrivare». Dunque, per la Regione, e? presto per cantar vittoria. Di tutt’altro avviso e? invece il presidente della Provincia. «Le valutazioni di progetti - sottolinea - sono fatte su base regionale. Al Piemonte spettano circa 19 milioni di euro di finanziamenti e noi siamo attualmente il territorio che con il progetto in oggetto e? al primo posto. Dubito che il Ministero vada a stravolgere la graduatoria regionale. Al massimo potra? valutare Vercelli piu? meritevole di noi, promuovendo la loro idea al primo posto. Noi avremmo comunque finanziamenti importanti che ci consentiranno di realizzare lo stesso la nuova scuola». Insomma, di ufficiale non c’e? ancora nulla. Se non la prudenza da parte della Regione e l’ottimismo della Provincia di Biella. Anche se a Torino l’annuncio del presidente Ramella Pralungo non e? stato digerito molto bene, gli spazi per arrivare al finanziamento del progetto della nuova scuola ci sono tutti quanti.

Enzo Panelli

BIELLA - Gli undici milioni per la nuova scuola da realizzare ex novo negli spazi del parcheggio dell’ex sede Atap (nella foto)? Sono tutt’altro che sicuri. L’assessore regionale all’istruzione, Gianna Pentenero, spegne gli annunci trionfalistici del presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo, che aveva gia? dato per certo l’arrivo del maxi finanziamento da parte del Ministero dell’istruzione. «Io - sottolinea - ci sarei andata piu? cauta, perche? non c’e? ancora nulla messo nero su bianco. In piu? l’annuncio fatto dal presidente della Provincia potrebbe scatenare una serie di ricorsi da parte degli altri territori. Come Regione abbiamo presentato al Miur cinque manifestazioni d’interesse, tra cui quella di Biella, che e? quella con maggior punteggio. Ma le valutazioni sui finanziamenti devono ancora arrivare». Dunque, per la Regione, e? presto per cantar vittoria. Di tutt’altro avviso e? invece il presidente della Provincia. «Le valutazioni di progetti - sottolinea - sono fatte su base regionale. Al Piemonte spettano circa 19 milioni di euro di finanziamenti e noi siamo attualmente il territorio che con il progetto in oggetto e? al primo posto. Dubito che il Ministero vada a stravolgere la graduatoria regionale. Al massimo potra? valutare Vercelli piu? meritevole di noi, promuovendo la loro idea al primo posto. Noi avremmo comunque finanziamenti importanti che ci consentiranno di realizzare lo stesso la nuova scuola». Insomma, di ufficiale non c’e? ancora nulla. Se non la prudenza da parte della Regione e l’ottimismo della Provincia di Biella. Anche se a Torino l’annuncio del presidente Ramella Pralungo non e? stato digerito molto bene, gli spazi per arrivare al finanziamento del progetto della nuova scuola ci sono tutti quanti.

Enzo Panelli