Nasce la zona a 30 chilometri orari

Nasce la zona a 30 chilometri orari
25 Febbraio 2015 ore 11:51

Il problema era noto. Ed era chiaro che necessitava di una risoluzione. Alla fine, l’amministrazione comunale ha trovato la quadratura del cerchio: da ora, le auto che sfrecciano da sempre a gran velocità su via Roma, in particolare nella zona della chiesa di Sant’Antonio, non saranno più un problema.

Merito di una delibera licenziata nei giorni scorsi dalla giunta del sindaco Mauro Masiero: provvedimento che, accogliendo le lamentele e cercando una possibile soluzione davanti all’impossibilità di restringere la carreggiata o istituire sensi unici alternati, ha trovato il suo sbocco finale nella creazione di una zona residenziale con limite di velocità di 30 chilometri orari. E, a completamento del piano, anche la posa di un dissuasore di velocità su via Roma, a circa una quindicina di metri dal passo carraio del civico 33.

La zona  oggetto del provvedimento, nella quale ora vigerà l’obbligo di velocità limitata è quella che riguarda in particolare via Roma, dall’intersezione con via Gramsci all’intersezione con via Mazzini; via XXV Aprile, dall’intersezione con via Roma a quella con via Trento; la diramazione nord di via Garibaldi, e le vie San Bernardo, Silvio Pellico e Alfieri. La delibera, tra l’altro, introduce anche l’obbligo di svolta in direzione est per i veicoli pesanti provenienti dagli stabilimenti insediati nell’area interessata e  in uscita dalle vie Alfieri, Mazzini e Galilei: un provvedimento che, si spiega, «limita notevolmente il transito di veicoli pesanti nell’area a pavimentazione acciottolata in porfido, nonché a presenza di edifici storici».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità