Menu
Cerca

Mosso, torna il presepe gigante

Mosso, torna il presepe gigante
Altro 16 Dicembre 2010 ore 13:04

(6 dic) Con quest’anno, 23a edizione, il Presepe Gigante di frazione Marchetto a Mosso si presenta completamente rinnovato, in una parte della frazione diversa da quella utilizzata finora. Con quest’anno, 23a edizione, il Presepe Gigante di frazione Marchetto a Mosso si presenta completamente rinnovato, in una parte della frazione diversa da quella utilizzata finora. I tanti volontari infatti hanno cercato di dare una migliore visibilità alla Natività, negli anni passati inserita tra le scene dei mestieri e ora collocata in un contesto naturale più consono alla tradizione del Natale. La valletta della Bunda, a monte della borgata e verso i boschi che portano a Capomosso e alle montagne dell’Oasi Zegna, accoglie ora la capanna, i pastori e le altre figure in cammino verso la Natività, mentre gli altri personaggi, con le classiche scene di vita e di lavoro, sono collocati tra le case con un percorso che inizia dalla stessa piazzetta centrale, ma che si sviluppa verso Nord. Questo nuovo e in parte limitato allestimento, non sarà meno suggestivo di quelli precedenti e vuole essere un segno di continuità, nella speranza che nuove risorse, umane e materiali, possano garantire il futuro di una esperienza che da tanti anni gratifica e rende indimenticabile il Natale di questa comunità. A questo fine, per aumentare la visibilità e la conoscenza di quello che può essere considerato uno dei presepi più grandi esistenti al mondo, altre scene del Presepe Gigante di Marchetto saranno visibili al Ricetto di Candelo, a partire dal 5 dicembre e a Villa Mossa di Occhieppo Superiore, dal 18 dicembre.
Questo il calendario: apertura dal 18 dicembre 2010 al 9 gennaio 2011 tutti i giorni e illuminato fino alle ore 22 Inaugurazione sabato 18 dicembre, ore 16,30. Falò della Vigilia di Natale, venerdì 24 dicembre, ore 21,30 la Befana al Presepe per i bambini, giovedì 6 gennaio al pomeriggio. Nella foto un’immagine di repertorio

7 dicembre 2010