Altro

“MontagnaFest”, torna la rassegna “ad alta quota”

“MontagnaFest”, torna la rassegna “ad alta quota”
Altro 28 Luglio 2017 ore 18:20

Come le dita di una mano, le cinque valli e le alpi biellesi abbracciano la città capoluogo con scenari e prospettive emozionanti. “MontagnaFest 2017” unisce natura, uomo e paesaggio rendendoli elementi complementari di un ensemble artistico multidisciplinare, in cui linguaggi contemporanei si fondono con la cultura e la tradizione dei luoghi alpini che li accolgono”. Così si presenta la nuova edizione “Arte in quota, sguardo sul territorio che verrà” del “MontagnaFest 2017”, tornato per il terzo anno consecutivo, con iniziative artistiche multidisciplinari promosso da Atl - Azienda Turistica Locale del Biellese, in collaborazione con numerose organizzazioni culturali del territorio e realizzato grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, insieme a Provincia e Comune di Biella.

Da luglio a settembre, nove diversi progetti in cui persone, arte e natura si incontrano sulle Alpi Biellesi, tra Valle Elvo e le più austere Valli Oropa e Cervo, fino alle valli orientali Mosso e Sessera.

Il nuovo appuntamento riguarda “Suoni oltre le nuvole”, organizzato con il Biella Jazz Club. “Pop d’autore guardando negli occhi il Monte Rosa e la Valsessera”. “MontagnaFest 2017” prosegue così domenica - 30 luglio - con questo nuovo evento della rassegna, con la direzione artistica di Max Tempia.

Location d’eccezione sarà l’Agriturismo Alpe Moncerchio, nel cuore dell’Oasi Zegna, per un concerto pomeridiano (inizio previsto alle ore 16) in compagnia dell’NrG Duo di Nora Mello Grand (voce) e Giovanni Panato (chitarra).

Il programma prevede, per chi lo desidera, una breve escursione a piedi per raggiungere l’Alpe Moncerchio e, al termine della performance, la possibilità di un aperitivo o merenda sinoira. Questi i dettagli: ritrovo alle ore 14.45 al parcheggio del Bocchetto Sessera, passeggiata adatta a tutti (circa 45 minuti) fino all’Agriturismo Alpe Moncerchio.

«L’NrG Duo è un sodalizio artistico che solca le scene ormai da dieci anni e che propone un vasto repertorio pop in versione acustica, grazie alla voce di Nora Mello Grand accompagnata alla chitarra da Giovanni Panato. Nel loro repertorio grande è la varietà e l’ispirazione, in grado di proporre uno show interessante e piacevole ad ogni tipo di pubblico.

Frutto della miscela tra diversi generi e stagioni musicali, nei concerti dell’erg Duo si respira aria di jazz e blues con frequenti deviazioni verso il soul ed il pop internazionale: una scelta di brani che permette alla grande musicalità vocale di Nora di fondersi perfettamente con la vivacità tecnica di Panato, creando un sound particolarmente coinvolgente, dove le atmosfere “jazzy”, tipiche del duo chitarra e voce, e gli arrangiamenti, valorizzano al meglio le qualità tecniche ed espressive dei due interpreti», fanno sapere gli organizzatori.

Questi i prossimi eventi della rassegna “Suoni oltre le Nuvole”: domenica 6 agosto alla Galleria Rosazza, Metissage; 13 agosto alla Conca di Oropa, TorpedoBlu o Anais Drago e Jack Lamura; martedì 15 agosto sempre alla  Conca di Oropa, PopUp; domenica 27 agosto, all’Oasi Zegna, Santuario San Bernardo, Marianna Valloggia Duo Acustico; il 3 settembre, sul Monte Camino, i Gasmann e il 17 settembre sul Monte Rovella le Scatole Cinesi.

Inoltre, Parco della Burcina e Conca di Oropa, il 13 agosto tornerà il “Raccontabosco”; il 4 agosto “Trappa Landscapes... [to be continued] Arte, storia e paesaggio si incontrano”; quindi sarà la volta di “Arte nel bosco”, progetto di Land Art alle pendici del Monte Rovella tra 15 e 17 settembre.

Giovanna Boglietti

Come le dita di una mano, le cinque valli e le alpi biellesi abbracciano la città capoluogo con scenari e prospettive emozionanti. “MontagnaFest 2017” unisce natura, uomo e paesaggio rendendoli elementi complementari di un ensemble artistico multidisciplinare, in cui linguaggi contemporanei si fondono con la cultura e la tradizione dei luoghi alpini che li accolgono”. Così si presenta la nuova edizione “Arte in quota, sguardo sul territorio che verrà” del “MontagnaFest 2017”, tornato per il terzo anno consecutivo, con iniziative artistiche multidisciplinari promosso da Atl - Azienda Turistica Locale del Biellese, in collaborazione con numerose organizzazioni culturali del territorio e realizzato grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, insieme a Provincia e Comune di Biella.

Da luglio a settembre, nove diversi progetti in cui persone, arte e natura si incontrano sulle Alpi Biellesi, tra Valle Elvo e le più austere Valli Oropa e Cervo, fino alle valli orientali Mosso e Sessera.

Il nuovo appuntamento riguarda “Suoni oltre le nuvole”, organizzato con il Biella Jazz Club. “Pop d’autore guardando negli occhi il Monte Rosa e la Valsessera”. “MontagnaFest 2017” prosegue così domenica - 30 luglio - con questo nuovo evento della rassegna, con la direzione artistica di Max Tempia.

Location d’eccezione sarà l’Agriturismo Alpe Moncerchio, nel cuore dell’Oasi Zegna, per un concerto pomeridiano (inizio previsto alle ore 16) in compagnia dell’NrG Duo di Nora Mello Grand (voce) e Giovanni Panato (chitarra).

Il programma prevede, per chi lo desidera, una breve escursione a piedi per raggiungere l’Alpe Moncerchio e, al termine della performance, la possibilità di un aperitivo o merenda sinoira. Questi i dettagli: ritrovo alle ore 14.45 al parcheggio del Bocchetto Sessera, passeggiata adatta a tutti (circa 45 minuti) fino all’Agriturismo Alpe Moncerchio.

«L’NrG Duo è un sodalizio artistico che solca le scene ormai da dieci anni e che propone un vasto repertorio pop in versione acustica, grazie alla voce di Nora Mello Grand accompagnata alla chitarra da Giovanni Panato. Nel loro repertorio grande è la varietà e l’ispirazione, in grado di proporre uno show interessante e piacevole ad ogni tipo di pubblico.

Frutto della miscela tra diversi generi e stagioni musicali, nei concerti dell’erg Duo si respira aria di jazz e blues con frequenti deviazioni verso il soul ed il pop internazionale: una scelta di brani che permette alla grande musicalità vocale di Nora di fondersi perfettamente con la vivacità tecnica di Panato, creando un sound particolarmente coinvolgente, dove le atmosfere “jazzy”, tipiche del duo chitarra e voce, e gli arrangiamenti, valorizzano al meglio le qualità tecniche ed espressive dei due interpreti», fanno sapere gli organizzatori.

Questi i prossimi eventi della rassegna “Suoni oltre le Nuvole”: domenica 6 agosto alla Galleria Rosazza, Metissage; 13 agosto alla Conca di Oropa, TorpedoBlu o Anais Drago e Jack Lamura; martedì 15 agosto sempre alla  Conca di Oropa, PopUp; domenica 27 agosto, all’Oasi Zegna, Santuario San Bernardo, Marianna Valloggia Duo Acustico; il 3 settembre, sul Monte Camino, i Gasmann e il 17 settembre sul Monte Rovella le Scatole Cinesi.

Inoltre, Parco della Burcina e Conca di Oropa, il 13 agosto tornerà il “Raccontabosco”; il 4 agosto “Trappa Landscapes... [to be continued] Arte, storia e paesaggio si incontrano”; quindi sarà la volta di “Arte nel bosco”, progetto di Land Art alle pendici del Monte Rovella tra 15 e 17 settembre.

Giovanna Boglietti