Menu
Cerca

Monoblocco in vendita a 12 milioni

Monoblocco in vendita a 12 milioni
Altro 13 Marzo 2016 ore 12:54

BIELLA - È stato bandito da parte dell’Asl di Biella, proprietaria dello stabile, l’avviso d’asta pubblica per la vendita del vecchio ospedale. La delibera è stata firmata e formalizzata giovedì dalla direzione generale dell’Asl, nella persona del direttore generale Gianni Bonelli. Confermato anche il valore dell’intera area, che è stato quantificato in 12 milioni di euro.  L’Asl è in attesa di ricevere dalla Regione Piemonte l’autorizzazione per procedere alla vendita di altre due strutture: la palazzina di via Marconi, annessa al vecchio stabile e l’ex ambulatorio di sanità pubblica, allocato nei pressi del nuovo ospedale. 

Per l’asta pubblica bisognerà aspettare che siano trascorsi i 30 giorni dalla pubblicazione sulla gazzetta ufficiale, sul bollettino della regione Piemonte e sui tre quotidiani previsti; se non vi saranno offerte si potrà procedere alla trattativa privata. La speranza di Asl e  Regione Piemonte è quella di trovare immediatamente un acquirente. I dodici milioni di euro che verrebbero incassati, se non ci fossero ulteriori offerte migliorative, servirebbero a pagare i lavori del nuovo ospedale. Oltre al vecchio ospedale sono in vendita altri due alloggi: a Biella in via Nazario Sauro n. 15 e a Gaglianico in Via G. Matteotti n. 91. 

Enzo Panelli

BIELLA - È stato bandito da parte dell’Asl di Biella, proprietaria dello stabile, l’avviso d’asta pubblica per la vendita del vecchio ospedale. La delibera è stata firmata e formalizzata giovedì dalla direzione generale dell’Asl, nella persona del direttore generale Gianni Bonelli. Confermato anche il valore dell’intera area, che è stato quantificato in 12 milioni di euro.  L’Asl è in attesa di ricevere dalla Regione Piemonte l’autorizzazione per procedere alla vendita di altre due strutture: la palazzina di via Marconi, annessa al vecchio stabile e l’ex ambulatorio di sanità pubblica, allocato nei pressi del nuovo ospedale. 

Per l’asta pubblica bisognerà aspettare che siano trascorsi i 30 giorni dalla pubblicazione sulla gazzetta ufficiale, sul bollettino della regione Piemonte e sui tre quotidiani previsti; se non vi saranno offerte si potrà procedere alla trattativa privata. La speranza di Asl e  Regione Piemonte è quella di trovare immediatamente un acquirente. I dodici milioni di euro che verrebbero incassati, se non ci fossero ulteriori offerte migliorative, servirebbero a pagare i lavori del nuovo ospedale. Oltre al vecchio ospedale sono in vendita altri due alloggi: a Biella in via Nazario Sauro n. 15 e a Gaglianico in Via G. Matteotti n. 91. 

Enzo Panelli