Mongrando inaugura il Bau Park

Mongrando inaugura il Bau Park
Altro 09 Aprile 2017 ore 10:56
MONGRANDO - Era in programma per ieri pomeriggio l’inaugurazione del “Bau Park”, un’area, attualmente di 150 metri quadrati all’interno del parco del Polivalente, dedicata agli amici a quattro zampe. 
Si tratta di un progetto promosso dall’amministrazione comunale su diretto stimolo dei cittadini, i quali avevano più volte fatto presente l’esigenza di disporre di una zona nella quale potessero far liberamente correre i loro cani. Sulla base di questa segnalazione, l’amministrazione si è immediatamente messa al lavoro individuando lo spazio e allestendolo con costi minimi. La predisposizione del Bau Park ha infatti comportato solo la spesa per l’acquisto della rete, mentre ai lavori veri e propri hanno pensato i cantonieri e i lavoratori socialmente utili. L’inaugurazione ha avuto luogo alla presenza dei rappresentanti dell’Associazione Aspa, Animali Solo per Amore, che gestisce il canile consortile biellese a Cossato. L’area attrezzata sarà poi aperta a tutti. E in futuro, se necessario, potrebbe anche essere ampliata. 
MONGRANDO - Era in programma per ieri pomeriggio l’inaugurazione del “Bau Park”, un’area, attualmente di 150 metri quadrati all’interno del parco del Polivalente, dedicata agli amici a quattro zampe. 
Si tratta di un progetto promosso dall’amministrazione comunale su diretto stimolo dei cittadini, i quali avevano più volte fatto presente l’esigenza di disporre di una zona nella quale potessero far liberamente correre i loro cani. Sulla base di questa segnalazione, l’amministrazione si è immediatamente messa al lavoro individuando lo spazio e allestendolo con costi minimi. La predisposizione del Bau Park ha infatti comportato solo la spesa per l’acquisto della rete, mentre ai lavori veri e propri hanno pensato i cantonieri e i lavoratori socialmente utili. L’inaugurazione ha avuto luogo alla presenza dei rappresentanti dell’Associazione Aspa, Animali Solo per Amore, che gestisce il canile consortile biellese a Cossato. L’area attrezzata sarà poi aperta a tutti. E in futuro, se necessario, potrebbe anche essere ampliata.