«Migranti, Chiamparino lanci referendum»

«Migranti, Chiamparino lanci referendum»
Altro 11 Giugno 2015 ore 13:48

BIELLA – «I Prefetti cercano casa per migliaia di clandestini? Dobbiamo far sentire la nostra voce e chiamare le Prefetture. Renzi, Alfano, Fassino e Chiamparino vogliono riempirci di immigrati. Raccontano sempre le stesse storielle, parlano a sproposito di solidarietà, razzismo, egoismo. Intanto i nostri giovani sono senza lavoro e le aziende chiudono. C’è qualcosa che non va».  A rilanciare le polemiche sull’accoglienza è il segretario nazionale di Lega Nord, Roberto Cota, utilizzando Facebook. Il tutto all’indomani del dibattito che si è aperto in Regione sul tema. Con il capogruppo di Forza Italia, Gilberto Pichetto che invita il Governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, a lanciare un referendum popolare sull’accoglienza. 

«Ho appreso  – dice Pichetto – che il presidente Chiamparino ha affermato pubblicamente di non essere contrario ad una consultazione popolare per decidere sull’ospitalità ai profughi nella nostra regione. Bene, ora mi aspetto che alle parole seguano i fatti. O il Partito Democratico lancerà il referendum popolare oppure lo faremo noi». E poi ancora: «Il presidente dice di essere sicuro dell’umanità dei propri concittadini. Infatti non è una questione di umanità, quella il popolo piemontese l’ha sempre praticata con estrema generosità. Qui si tratta di prendere posizione contro un governo nazionale che non è in grado di pretendere e ottenere una risposta compatta dall’Europa». 

Intanto sono quindici i migranti giunti nel Biellese nelle 48 ore comprese tra le giornate di lunedì e di martedì. Tre di essi hanno lasciato immediatamente il territorio per raggiungere altri Paesi, mentre dodici hanno trovato sistemazione nelle strutture di accoglienza, un po’ a Occhieppo Superiore e un po’ a Chiavazza. 

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 11 giugno 2015

BIELLA – «I Prefetti cercano casa per migliaia di clandestini? Dobbiamo far sentire la nostra voce e chiamare le Prefetture. Renzi, Alfano, Fassino e Chiamparino vogliono riempirci di immigrati. Raccontano sempre le stesse storielle, parlano a sproposito di solidarietà, razzismo, egoismo. Intanto i nostri giovani sono senza lavoro e le aziende chiudono. C’è qualcosa che non va».  A rilanciare le polemiche sull’accoglienza è il segretario nazionale di Lega Nord, Roberto Cota, utilizzando Facebook. Il tutto all’indomani del dibattito che si è aperto in Regione sul tema. Con il capogruppo di Forza Italia, Gilberto Pichetto che invita il Governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, a lanciare un referendum popolare sull’accoglienza. 

«Ho appreso  – dice Pichetto – che il presidente Chiamparino ha affermato pubblicamente di non essere contrario ad una consultazione popolare per decidere sull’ospitalità ai profughi nella nostra regione. Bene, ora mi aspetto che alle parole seguano i fatti. O il Partito Democratico lancerà il referendum popolare oppure lo faremo noi». E poi ancora: «Il presidente dice di essere sicuro dell’umanità dei propri concittadini. Infatti non è una questione di umanità, quella il popolo piemontese l’ha sempre praticata con estrema generosità. Qui si tratta di prendere posizione contro un governo nazionale che non è in grado di pretendere e ottenere una risposta compatta dall’Europa». 

Intanto sono quindici i migranti giunti nel Biellese nelle 48 ore comprese tra le giornate di lunedì e di martedì. Tre di essi hanno lasciato immediatamente il territorio per raggiungere altri Paesi, mentre dodici hanno trovato sistemazione nelle strutture di accoglienza, un po’ a Occhieppo Superiore e un po’ a Chiavazza. 

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 11 giugno 2015

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli