Altro

Mezza Europa in arrivo a Strona

Mezza Europa in arrivo a Strona
Altro 22 Luglio 2014 ore 12:39

E’ ufficiale: il progetto di scambio interculturale di Strona prenderà vita a breve. L’iniziativa, sostenuta e promossa dal Gal  Montagne biellesi, è stata approvata e finanziata dal programma europeo Erasmus+ e si terrà tra il 16 e il 23 agosto. La sua realizzazione avverrà con il contributo e la collaborazione delle associazioni e dei cittadini di Strona, che sono «entusiasti - spiegano gli organizzatori - di avere a Strona un così bel progetto e di poter ospitare giovani da tutta Europa». Il Comune di Strona sta collaborando all’attuazione del progetto, che ha fortemente voluto e si sta spendendo al massimo alla realizzazione del suo successo.

Gli scambi internazionali o scambi europei sono opportunità educative offerte dalla Commissione Europea ai giovani per viaggiare e fare esperienze interculturali con giovani provenienti da tutta Europa. Gli scambi europei sono incontri di breve durata (dai sei ai quindici giorni) in cui diversi gruppi di giovani di varie nazionalità si incontrano per conoscersi, confrontarsi, divertirsi e condividere insieme un’esperienza estremamente forte. In uno scambio europeo i partecipanti convivono nella stessa struttura per tutta la durata dello scambio europeo svolgendo attività educative e formative di giorno e organizzando autonomamente i momenti di tempo libero e la sera. Ogni scambio europeo ha un tema intorno a cui ruotano tutte le attività dello scambio che viene stabilito con largo anticipo: può trattarsi di sport, sostenibilità, arte, ambiente, musica, cinema, tradizioni culturali o culinarie, economia e persino religione.  Gli scambi sono finanziati dal programma Erasmus+ della Commissione Europea, un programma creato per promuovere e sostenere progetti di educazione non formale. Il contributo della Commissione Europea copre mediamente il 70% dei costi di viaggio e i costi di vitto e alloggio di uno scambio europeo, rendendolo un’ottima soluzione per passare una vacanza diversa a costi estremamente contenuti.

Lo scambio europeo di Strona si intitolerà “Time Machine: Discover the past, imagine the future!" (“Macchina del tempo: scopri il passato, immagina il futuro!”), e sarà uno scambio multilaterale che coinvolgerà 42 giovani partecipanti con un'età compresa tra i 15 e i 22 anni e coinvolgerà 5 Paesi Europei (Turchia, Romania, Regno Unito e Serbia) sviluppandosi intorno al tema del lavoro. «In Europa, in questo periodo, la situazione lavorativa è piuttosto difficile - spiegano gli organizzatori -: pensiamo quindi possa essere molto interessante condividere le esperienze dei Paesi partecipanti rispetto al passato, al presente, per permettere ai giovani di pensare al lavoro e a quale ruolo ha nella loro vita; e al futuro: cercare di immaginare e sognare la propria vita lavorativa (un incontro sarà ad es. incentrato sul progettare un'idea o una start up da realizzate poi ognuno nel proprio Paese), condividere sogni e progetti, focalizzandosi anche sull'importanza della partecipazione e della cittadinanza attiva. E' auspicabile realizzare un secondo atto del progetto in uno scambio futuro, dove si possa anche costruire un progetto comune da realizzare poi in ogni Paese». Il gruppo sarà coinvolto in attività di conoscenza, sessioni sulle aspettative, gite nella regione ospitante e momenti di attività libera. Il metodo utilizzato incoraggerà i partecipanti in maniera attiva nel programma e permetterà libertà di espressione individuale.