“Melamangio & Melabevo” punta ai... 3mila

“Melamangio & Melabevo” punta ai... 3mila
Altro 18 Novembre 2016 ore 19:45

OCCHIEPPO INFERIORE - Sabato e domenica tornerà al polivalente di Occhieppo Inferiore, in via Caralli 7, la kermesse dedicata alla mela: due giornate per conoscere, degustare, acquistare un frutto che è un po’ il simbolo della biodiversità del territorio.

Organizzata dalla Pro loco di Occhieppo Inferiore e giunta ormai alla diciassettesima edizione, “Melamangio & Melabevo” è una manifestazione unica sul territorio, che permette di scoprire e apprezzare i mille volti di questo popolare frutto, grazie all’esposizione di oltre duecento varietà di mele, tra cui molte antiche varietà biellesi presentate da Marco Maffeo, che si potranno osservare e assaggiare. Il tutto accompagnato dalla degustazione di succo di mela fresco, preparato al momento con gli antichi macchinari, e di dolci di mela casalinghi. L’inaugurazione della manifestazione avrà luogo alle 18 di sabato.

L’aspetto gastronomico avrà i suoi momenti clou con l’aperitivo (al MelaSpritz) e la cena del sabato sera (quest’ultima su prenotazione, telefonando al numero 338-2785153), la colazione e il pranzo della domenica, per finire con la merenda offerta ai bambini: tutto ovviamente a base di mela.

Ci saranno, inoltre, l’esposizione e la premiazione della seconda edizione del concorso fotografico “Pianeta mela” e un concorso per la migliore torta di mele, “La Torta di mele d’Oc... chieppo”, a cui tutti possono partecipare consegnando i propri dolci domenica mattina, dalle 10 alle 12 (per informazioni, telefonare al 338-2785153). E non mancherà l’aspetto agronomico, con una dimostrazione pratica di potatura, domenica mattina, nel vicino pometo di San Clemente. 

Non ci saranno solo mele: la mostra-mercato dedicata ai prodotti tipici, artigianali, biologici e delle biodiversità darà spazio principalmente alla qualità dei prodotti esposti e alle associazioni attive sul territorio, ospitando stand di Ortoscec, Associazione Biblioteca di Occhieppo, Vino del Sorriso, Agrimagnano e Vermogno Vive. Saranno in totale una trentina gli espositori selezionati, scelti con la collaborazione del Gal e della Condotta biellese di Slow Food: «Abbiamo cercato di garantire la novità e l’eccellenza dei prodotti esposti - spiega Pacifico Dal Molin, presidente della Pro loco di Occhieppo Inferiore - dando visibilità anche a piccole realtà del territorio: il risultato è un mercatino molto mirato e selezionato, una vera e propria mostra delle eccellenze locali».

Nel ricco programma ci sarà posto anche per la musica, con il gruppo canavese La Rondanza, che, nel pomeriggio di domenica, presenterà danze e balli popolari. «“Melamangio & Melabevo” è giunta ormai alla diciassettesima edizione. Nel tempo - conclude il presidente della Pro loco di Occhieppo Inferiore - l’evento è cresciuto e si è arricchito: nelle ultime edizioni abbiamo avuto più di duemila visitatori e quest’anno puntiamo a raggiungere quota tremila».

L.B.

OCCHIEPPO INFERIORE - Sabato e domenica tornerà al polivalente di Occhieppo Inferiore, in via Caralli 7, la kermesse dedicata alla mela: due giornate per conoscere, degustare, acquistare un frutto che è un po’ il simbolo della biodiversità del territorio.

Organizzata dalla Pro loco di Occhieppo Inferiore e giunta ormai alla diciassettesima edizione, “Melamangio & Melabevo” è una manifestazione unica sul territorio, che permette di scoprire e apprezzare i mille volti di questo popolare frutto, grazie all’esposizione di oltre duecento varietà di mele, tra cui molte antiche varietà biellesi presentate da Marco Maffeo, che si potranno osservare e assaggiare. Il tutto accompagnato dalla degustazione di succo di mela fresco, preparato al momento con gli antichi macchinari, e di dolci di mela casalinghi. L’inaugurazione della manifestazione avrà luogo alle 18 di sabato.

L’aspetto gastronomico avrà i suoi momenti clou con l’aperitivo (al MelaSpritz) e la cena del sabato sera (quest’ultima su prenotazione, telefonando al numero 338-2785153), la colazione e il pranzo della domenica, per finire con la merenda offerta ai bambini: tutto ovviamente a base di mela.

Ci saranno, inoltre, l’esposizione e la premiazione della seconda edizione del concorso fotografico “Pianeta mela” e un concorso per la migliore torta di mele, “La Torta di mele d’Oc... chieppo”, a cui tutti possono partecipare consegnando i propri dolci domenica mattina, dalle 10 alle 12 (per informazioni, telefonare al 338-2785153). E non mancherà l’aspetto agronomico, con una dimostrazione pratica di potatura, domenica mattina, nel vicino pometo di San Clemente. 

Non ci saranno solo mele: la mostra-mercato dedicata ai prodotti tipici, artigianali, biologici e delle biodiversità darà spazio principalmente alla qualità dei prodotti esposti e alle associazioni attive sul territorio, ospitando stand di Ortoscec, Associazione Biblioteca di Occhieppo, Vino del Sorriso, Agrimagnano e Vermogno Vive. Saranno in totale una trentina gli espositori selezionati, scelti con la collaborazione del Gal e della Condotta biellese di Slow Food: «Abbiamo cercato di garantire la novità e l’eccellenza dei prodotti esposti - spiega Pacifico Dal Molin, presidente della Pro loco di Occhieppo Inferiore - dando visibilità anche a piccole realtà del territorio: il risultato è un mercatino molto mirato e selezionato, una vera e propria mostra delle eccellenze locali».

Nel ricco programma ci sarà posto anche per la musica, con il gruppo canavese La Rondanza, che, nel pomeriggio di domenica, presenterà danze e balli popolari. «“Melamangio & Melabevo” è giunta ormai alla diciassettesima edizione. Nel tempo - conclude il presidente della Pro loco di Occhieppo Inferiore - l’evento è cresciuto e si è arricchito: nelle ultime edizioni abbiamo avuto più di duemila visitatori e quest’anno puntiamo a raggiungere quota tremila».

L.B.