Altro

Lupi: ecco il primo branco biellese

Lupi: ecco il primo branco biellese
Altro Grande Biella, 09 Dicembre 2017 ore 10:53

Un’uscita sul campo condotta lo scorso giovedì 30 novembre in Valsessera  e nell’adiacente territorio del Vercellese dal personale della Provincia di Biella, del Comprensorio Alpino, delle Aree Protette dell’Ossola, delle Aree Protette della Val Sesia e delle Aree Protette delle Alpi Marittime, coordinato dal Centro di Referenza regionale dei Grandi Carnivori, ha confermato la presenza di un branco di lupi.

Si tratta del primo branco documentato nel Piemonte settentrionale: fino ad oggi, infatti, a nordest della provincia di Torino era stata accertata solo la presenza di animali solitari, come la femmina F31 in Verbano-Cusio-Ossola e il maschio BIM1, stabile nel Biellese da una decina d’anni. L’ormai anziano lupo maschio BIM1 era già stato fotografato più di una volta sul territorio biellese, ma è stata l’immagine di una coppia di lupi realizzata dal fotografo Alessandro Ceffa a documentare la formazione del primo branco. È stato avviato immediatamente il monitoraggio sistematico del nuovo nucleo, coordinato dal Centro di Referenza per i Grandi Carnivori della Regione Piemonte. Il monitoraggio, totalmente istituzionale, è affidato al personale di vigilanza appositamente formato nell’ambito del Progetto Life Wolfalps, che seguirà il branco d’ora in avanti.

Un’uscita sul campo condotta lo scorso giovedì 30 novembre in Valsessera  e nell’adiacente territorio del Vercellese dal personale della Provincia di Biella, del Comprensorio Alpino, delle Aree Protette dell’Ossola, delle Aree Protette della Val Sesia e delle Aree Protette delle Alpi Marittime, coordinato dal Centro di Referenza regionale dei Grandi Carnivori, ha confermato la presenza di un branco di lupi.

Si tratta del primo branco documentato nel Piemonte settentrionale: fino ad oggi, infatti, a nordest della provincia di Torino era stata accertata solo la presenza di animali solitari, come la femmina F31 in Verbano-Cusio-Ossola e il maschio BIM1, stabile nel Biellese da una decina d’anni. L’ormai anziano lupo maschio BIM1 era già stato fotografato più di una volta sul territorio biellese, ma è stata l’immagine di una coppia di lupi realizzata dal fotografo Alessandro Ceffa a documentare la formazione del primo branco. È stato avviato immediatamente il monitoraggio sistematico del nuovo nucleo, coordinato dal Centro di Referenza per i Grandi Carnivori della Regione Piemonte. Il monitoraggio, totalmente istituzionale, è affidato al personale di vigilanza appositamente formato nell’ambito del Progetto Life Wolfalps, che seguirà il branco d’ora in avanti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter