LILT Biella aderisce alla Giornata mondiale senza tabacco: “Dai, spegnila!”

LILT Biella aderisce alla Giornata mondiale senza tabacco: “Dai, spegnila!”
Altro 30 Maggio 2012 ore 17:14

LILT Biella aderisce alla Giornata mondiale senza tabacco, in programma giovedì 31 maggio. Le porte della sede di via Belletti Bona a Biella saranno aperte per chi vorrà liberarsi dalla schiavitù del fumo. Ogni anno in Italia 157.000 persone muoiono di cancro: si potrebbe ipotizzare una diminuzione della mortalità del 40% se la popolazione smettesse di fumare, si alimentasse in modo corretto e si sottoponesse con regolarità a visite ed esami di diagnosi precoce. Proprio per queste ragioni le aree nelle quali la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori prevalentemente opera sono la Prevenzione e la Diagnosi precoce.

La continua azione di sensibilizzazione e promozione ad adottare stili di vita sani è una delle attività centrali di LILT Biella che, giovedì 31 maggio, aderirà come di consueto alla Giornata mondiale senza tabacco indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori a livello nazionale.
Denunciare “le interferenze dell’industria del tabacco” per indebolire la Convenzione Quadro dell’OMS, è il tema scelto per quest’anno. La Convenzione, infatti, vincola i 170 Paesi (che vi hanno aderito con impegni precisi) a proteggere le persone dall'esposizione al fumo di tabacco, informarle dei rischi che corrono in termini di salute, aiutare coloro che vogliono smettere di fumare. Per questo rappresenta una tappa fondamentale per la difesa della salute pubblica. L’epidemia di tabacco uccide oltre 6 milioni di persone nel mondo. Nel nostro Paese le morti dovute alle conseguenze del fumo sono 83 mila l’anno. E non solo per il tumore al polmone e ad altri organi, ma anche per i gravi danni causati all’apparato respiratorio e cardiocircolatorio. Spegnere la sigaretta di può. E si deve! “Dai, spegnila!” esorta la Campagna di sensibilizzazione del 2012.

Le porte della sede di via Belletti Bona 20 di LILT Biella saranno aperte e il personale sarà a disposizione di chiunque desideri dire basta alla sigaretta per consigliare, informare, aiutare e distribuire l’utilissima guida sui danni del fumo e come fare per smettere di fumare.
Non solo per un giorno, per tutto l'anno LILT Biella è in prima linea per promuovere uno stile di vita sano che elimini la dipendenza dal tabacco. Fra le iniziative messe in campo spicca la campagna di prevenzione condotta nelle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado del territorio e il Centro antifumo di secondo livello ospitato nella sede LILT, grazie a cui ogni anno riescono a liberarsi dalla schiavitù del fumo più di 70 persone che così possono riscontrare da subito l'aumento di ossigeno nel sangue, il miglioramento del respiro, di olfatto e gusto, oltre a normalizzare i battiti del cuore. E si riduce il rischio di tumore al polmone.

INFO: www.liltbiella.it – www.spaziolilt.it