Lezioni di cucina ai migranti pakistani

Lezioni di cucina ai migranti pakistani
Altro 18 Maggio 2016 ore 12:20

BIELLA - In questi mesi l'arrivo di migranti in Italia ha suscitato dibattiti, timori in molti, impegni di privati e istituzioni e organizzazioni filantropiche. A Biella, presso la parrocchia San Paolo, don Gabriele e don Filippo si sono presi cura di cinque richiedenti asilo pakistani, in carico alla Caritas di Biella. A questi ragazzi, oltre che un corso di alfabetizzazione alla lingua italiana, è stata offerta la possibilità  di una formazione professionale in cucina italiana.  Il professor Claudio Vercellotti ha infatti organizzato una serie di lezioni da parte di allievi delle sedi di Cavaglià e di Biella dell'Ippssar Zegna che, da novembre a maggio, con la guida dei docenti Andrea Botalla, Deborah Marangon e Alberto Peveraro, hanno preparato i più tipici piatti italiani. Da allievi si sono trasformati in docenti, per giunta con lezioni in lingua inglese.  E' stata sicuramente una esperienza di alternanza scuola/lavoro che è andata ben oltre un'approfondimento professionale per lo stimolante scopo ideale che si è perseguito. Questo l’elenco di tutti i protagonisti del progetto: Ghulam Murtaza, Amir Nazir, Iqtdar Ashraf, don Filippo, don Gabriele, Claudio Vercellotti, Vesan Beatrice, Harunay Norela, Dalla Negra Chiara, Locuratolo Elena, Rippa Francesco, D'Orazio Paolo, Serra Daniele, Purice Geani, Marco Antonazzo.

Harunaj Norela, 4 T

BIELLA - In questi mesi l'arrivo di migranti in Italia ha suscitato dibattiti, timori in molti, impegni di privati e istituzioni e organizzazioni filantropiche. A Biella, presso la parrocchia San Paolo, don Gabriele e don Filippo si sono presi cura di cinque richiedenti asilo pakistani, in carico alla Caritas di Biella. A questi ragazzi, oltre che un corso di alfabetizzazione alla lingua italiana, è stata offerta la possibilità  di una formazione professionale in cucina italiana.  Il professor Claudio Vercellotti ha infatti organizzato una serie di lezioni da parte di allievi delle sedi di Cavaglià e di Biella dell'Ippssar Zegna che, da novembre a maggio, con la guida dei docenti Andrea Botalla, Deborah Marangon e Alberto Peveraro, hanno preparato i più tipici piatti italiani. Da allievi si sono trasformati in docenti, per giunta con lezioni in lingua inglese.  E' stata sicuramente una esperienza di alternanza scuola/lavoro che è andata ben oltre un'approfondimento professionale per lo stimolante scopo ideale che si è perseguito. Questo l’elenco di tutti i protagonisti del progetto: Ghulam Murtaza, Amir Nazir, Iqtdar Ashraf, don Filippo, don Gabriele, Claudio Vercellotti, Vesan Beatrice, Harunay Norela, Dalla Negra Chiara, Locuratolo Elena, Rippa Francesco, D'Orazio Paolo, Serra Daniele, Purice Geani, Marco Antonazzo.

Harunaj Norela, 4 T