La viabilità al centro dell'incontro della Giunta con i cittadini di Pavignano e Vaglio

La viabilità al centro dell'incontro della Giunta con i cittadini di Pavignano e Vaglio
Altro 29 Marzo 2017 ore 11:57

BIELLA - Partecipato incontro della Giunta nei quartieri, lunedì 27 marzo, dedicato a Pavignano e Vaglio. Nella sede dell'associazione genitori in via Rappis erano presenti circa trenta persone, che hanno messo l'accento in particolare sulla viabilità. 

Gli eccessi di velocità delle auto preoccupano lungo via Ogliaro e via Corradino Sella, per la quale sono stati richiesti anche interventi di manutenzione. Su questi ultimi ha garantito Sergio Leone, assessore ai lavori pubblici, che ha ricordato come sia questione di giorni per veder partire la campagna di asfaltature di primavera, nella quale è compresa anche via Sella da via Milano a via Ogliaro. «Con la posa del nuovo asfalto sarà rifatta la segnaletica orizzontale e verticale e si spera si possano risolvere anche i problemi di parcheggio selvaggio lungo la strada». Un dettaglio, questo, che ha spinto i cittadini a chiedere interventi più frequenti della polizia municipale, qui e in altre zone “calde” come quella delle scuole nell'ora di uscita dalle lezioni. Sulla sicurezza, l'assessore Stefano La Malfa ha ricordato il piano per il quale l'amministrazione ha stanziato 125mila euro da dedicare proprio alle strade: «Via Ogliaro e via Corradino Sella - ha detto La Malfa - sono tra quelle monitorate. Acquisteremo gli “armadi” arancione che possono contenere gli autovelox ma che risultano essere ottimi deterrenti anche quando i rilevatori di velocità non sono in funzione. L'esperienza di altri Comuni in questo senso è positiva».
Più difficile è intervenire su un'altra esigenza espressa dagli abitanti, quella di avere linee di bus più frequenti verso il centro e verso l'ospedale. Su questo il sindaco Marco Cavicchioli (nella foto) è stato chiaro: «Il trasporto pubblico richiede risorse che in questo momento non abbiamo. Paghiamo oltre 3 euro a chilometro non solo per l'anello urbano ma anche per le linee extraurbane nel tratto in cui transitano a Biella». Per l'ospedale però il sindaco ha annunciato che è allo studio un servizio: «Stiamo pensando a una convenzione con i taxisti per trasporti a prezzo convenzionato per le esigenze sanitarie». L'incontro ha fornito anche a Valeria Varnero l'occasione per mostrare il progetto di risistemazione del parco Robinson dove, insieme alle aree giochi per i bambini e al campo da pallacanestro, è previsto anche un campo di beach volley.
Prossimo appuntamento con la giunta nei quartieri lunedì 3 aprile, per Barazzetto e Vandorno.

BIELLA - Partecipato incontro della Giunta nei quartieri, lunedì 27 marzo, dedicato a Pavignano e Vaglio. Nella sede dell'associazione genitori in via Rappis erano presenti circa trenta persone, che hanno messo l'accento in particolare sulla viabilità. 

Gli eccessi di velocità delle auto preoccupano lungo via Ogliaro e via Corradino Sella, per la quale sono stati richiesti anche interventi di manutenzione. Su questi ultimi ha garantito Sergio Leone, assessore ai lavori pubblici, che ha ricordato come sia questione di giorni per veder partire la campagna di asfaltature di primavera, nella quale è compresa anche via Sella da via Milano a via Ogliaro. «Con la posa del nuovo asfalto sarà rifatta la segnaletica orizzontale e verticale e si spera si possano risolvere anche i problemi di parcheggio selvaggio lungo la strada». Un dettaglio, questo, che ha spinto i cittadini a chiedere interventi più frequenti della polizia municipale, qui e in altre zone “calde” come quella delle scuole nell'ora di uscita dalle lezioni. Sulla sicurezza, l'assessore Stefano La Malfa ha ricordato il piano per il quale l'amministrazione ha stanziato 125mila euro da dedicare proprio alle strade: «Via Ogliaro e via Corradino Sella - ha detto La Malfa - sono tra quelle monitorate. Acquisteremo gli “armadi” arancione che possono contenere gli autovelox ma che risultano essere ottimi deterrenti anche quando i rilevatori di velocità non sono in funzione. L'esperienza di altri Comuni in questo senso è positiva».
Più difficile è intervenire su un'altra esigenza espressa dagli abitanti, quella di avere linee di bus più frequenti verso il centro e verso l'ospedale. Su questo il sindaco Marco Cavicchioli (nella foto) è stato chiaro: «Il trasporto pubblico richiede risorse che in questo momento non abbiamo. Paghiamo oltre 3 euro a chilometro non solo per l'anello urbano ma anche per le linee extraurbane nel tratto in cui transitano a Biella». Per l'ospedale però il sindaco ha annunciato che è allo studio un servizio: «Stiamo pensando a una convenzione con i taxisti per trasporti a prezzo convenzionato per le esigenze sanitarie». L'incontro ha fornito anche a Valeria Varnero l'occasione per mostrare il progetto di risistemazione del parco Robinson dove, insieme alle aree giochi per i bambini e al campo da pallacanestro, è previsto anche un campo di beach volley.
Prossimo appuntamento con la giunta nei quartieri lunedì 3 aprile, per Barazzetto e Vandorno.