La parte nord di Biella intasata

La parte nord di Biella intasata
19 Giugno 2017 ore 20:09

BIELLA – La situazione dovrebbe tornare alla normalità nella giornata di domani, quando via Cavour, salvo ritardi dell’ultima ora, potrà riaprire al traffico dopo una settimana di interventi per la sistemazione dell’asfalto. La strada, chiusa da piazza Martiri sino a via Cesare Battisti, è di fondamentale importanza soprattutto per chi transita verso la Valle Oropa e o per chi, dalla Valle Oropa, deve scendere in città. Durante tutta la settimana si sono registrate lunghe code in via Repubblica, in piazza Primo Maggio e in via Dante. Tanto che il capogruppo di Lega Nord, Giacomo Moscarola, ha anche girato un video per documentare la situazione del traffico in città dovuto proprio alla chiusura della via (nella foto un frame del video). Ieri, chi provava a salire al Santuario di Oropa per godersi un po’ di fresco o per partecipare alle processioni delle varie parrocchie che in queste settimane sono all’ordine del giorno, non ha certo avuto vita facile, andando ad imbottigliarsi nel traffico lungo via Pietro Micca. Insomma, una situazione non certo idilliaca per gli automobilisti che dovranno attendere fino a domani perché tutto torni nella norma. 
Con le nuove regole è impossibile oggi poter chiudere una sola corsia, come accadeva in precedenza. Ora l’obbligo è quello di chiusura definitiva dell’arteria per procedere ai lavori. Così è successo in via Milano a Chiavazza, in via Corradino Sella o nella centralissima via Torino, solo per citare gli ultimi interventi messi in campo dal Comune in questa primavera dedicata alle asfaltature. 
E.P.

BIELLA – La situazione dovrebbe tornare alla normalità nella giornata di domani, quando via Cavour, salvo ritardi dell’ultima ora, potrà riaprire al traffico dopo una settimana di interventi per la sistemazione dell’asfalto. La strada, chiusa da piazza Martiri sino a via Cesare Battisti, è di fondamentale importanza soprattutto per chi transita verso la Valle Oropa e o per chi, dalla Valle Oropa, deve scendere in città. Durante tutta la settimana si sono registrate lunghe code in via Repubblica, in piazza Primo Maggio e in via Dante. Tanto che il capogruppo di Lega Nord, Giacomo Moscarola, ha anche girato un video per documentare la situazione del traffico in città dovuto proprio alla chiusura della via (nella foto un frame del video). Ieri, chi provava a salire al Santuario di Oropa per godersi un po’ di fresco o per partecipare alle processioni delle varie parrocchie che in queste settimane sono all’ordine del giorno, non ha certo avuto vita facile, andando ad imbottigliarsi nel traffico lungo via Pietro Micca. Insomma, una situazione non certo idilliaca per gli automobilisti che dovranno attendere fino a domani perché tutto torni nella norma. 
Con le nuove regole è impossibile oggi poter chiudere una sola corsia, come accadeva in precedenza. Ora l’obbligo è quello di chiusura definitiva dell’arteria per procedere ai lavori. Così è successo in via Milano a Chiavazza, in via Corradino Sella o nella centralissima via Torino, solo per citare gli ultimi interventi messi in campo dal Comune in questa primavera dedicata alle asfaltature. 
E.P.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità