Menu
Cerca

La mela? A Occhieppo si mangia e si beve

La mela? A Occhieppo si mangia e si beve
Altro 19 Novembre 2015 ore 01:14

OCCHIEPPO INFERIORE - Mele da vedere, mele da mangiare, mele da bere. Organizzata dalla Pro loco di Occhieppo Inferiore, si svolgerà sabato e domenica, al polivalente di via Caralli 7, la sedicesima edizione di “Melamangio & Melabevo”.

Quest'anno, ad affiancare la mostra pomologica, le degustazioni e i momenti conviviali, ci sarà anche un concorso fotografico, “Pianeta mela”. «Sono 50 in tutto i partecipanti, per un totale di 100 fotografie in gara, due per ciascun concorrente. E per essere la prima edizione - dice il presidente della locale Pro loco, Pacifico Dal Molin - non possiamo che essere soddisfatti». Due le sezioni: scatti realizzati con la tradizionale macchina fotografica e foto scattate con il telefonino. Le opere - tutte con la mela come soggetto, nella più ampia accezione: albero, fiore, frutto, utilizzo - verranno giudicate da una giuria di cinque membri, composta da due fotografi professionisti, due fotografi pluripremiati nei concorsi internazionali e da un membro della Pro loco di Occhieppo Inferiore. Ricchissimi i premi per i vincitori (il controvalore dei due primi premi è di 1.000 euro ciascuno). E' inoltre previsto un premio per la foto più votata dal pubblico.  

“Melamangio & Melabevo” prenderà il via sabato alle 17 con l'inaugurazione della mostra pomologica curata da Marco Maffeo. Alle 18 si terrà la premiazione del concorso fotografico, seguita, alle 18.30, da “Melabevo”, aperitivo con il Melaspritz offerto dalla Pro loco, e, alle 20, da “Melamangio”, cena con menù a base di mele e prodotti tipici (prenotazioni al 338-27.85.153).

La giornata di domenica si aprirà con la colazione con dolci alle mele, succo di mela e caffetteria (dalle 8.30 alle 10.30 circa); per tutto il giorno, dalle 9 alle 18, al polivalente saranno visitabili il mercatino dei prodotti tipici, artigianali, biologici e delle biodiversità, e la “Sala del gusto”, che proporrà la degustazione comparata di vecchie varietà di mele e succo di mela. Dalle 10 alle 12 si potranno consegnare le torte per partecipare al concorso “La torta di mele d'Oc...chieppo”, mentre alle 10.30 si potrà assistere a una dimostrazione pratica di potatura. Dopo il pranzo con gli espositori e gli artigiani presenti alla manifestazione (ore 13), alle 15.30 è prevista la premiazione delle torte partecipanti al concorso, cui seguirà, alle 16.30, la merenda offerta dalla Pro loco a tutti i bambini. Allieterà il pomeriggio il gruppo La Rondanza di Ivrea, che proporrà danze e balli popolari.

Lara Bertolazzi           

OCCHIEPPO INFERIORE - Mele da vedere, mele da mangiare, mele da bere. Organizzata dalla Pro loco di Occhieppo Inferiore, si svolgerà sabato e domenica, al polivalente di via Caralli 7, la sedicesima edizione di “Melamangio & Melabevo”.

Quest'anno, ad affiancare la mostra pomologica, le degustazioni e i momenti conviviali, ci sarà anche un concorso fotografico, “Pianeta mela”. «Sono 50 in tutto i partecipanti, per un totale di 100 fotografie in gara, due per ciascun concorrente. E per essere la prima edizione - dice il presidente della locale Pro loco, Pacifico Dal Molin - non possiamo che essere soddisfatti». Due le sezioni: scatti realizzati con la tradizionale macchina fotografica e foto scattate con il telefonino. Le opere - tutte con la mela come soggetto, nella più ampia accezione: albero, fiore, frutto, utilizzo - verranno giudicate da una giuria di cinque membri, composta da due fotografi professionisti, due fotografi pluripremiati nei concorsi internazionali e da un membro della Pro loco di Occhieppo Inferiore. Ricchissimi i premi per i vincitori (il controvalore dei due primi premi è di 1.000 euro ciascuno). E' inoltre previsto un premio per la foto più votata dal pubblico.  

“Melamangio & Melabevo” prenderà il via sabato alle 17 con l'inaugurazione della mostra pomologica curata da Marco Maffeo. Alle 18 si terrà la premiazione del concorso fotografico, seguita, alle 18.30, da “Melabevo”, aperitivo con il Melaspritz offerto dalla Pro loco, e, alle 20, da “Melamangio”, cena con menù a base di mele e prodotti tipici (prenotazioni al 338-27.85.153).

La giornata di domenica si aprirà con la colazione con dolci alle mele, succo di mela e caffetteria (dalle 8.30 alle 10.30 circa); per tutto il giorno, dalle 9 alle 18, al polivalente saranno visitabili il mercatino dei prodotti tipici, artigianali, biologici e delle biodiversità, e la “Sala del gusto”, che proporrà la degustazione comparata di vecchie varietà di mele e succo di mela. Dalle 10 alle 12 si potranno consegnare le torte per partecipare al concorso “La torta di mele d'Oc...chieppo”, mentre alle 10.30 si potrà assistere a una dimostrazione pratica di potatura. Dopo il pranzo con gli espositori e gli artigiani presenti alla manifestazione (ore 13), alle 15.30 è prevista la premiazione delle torte partecipanti al concorso, cui seguirà, alle 16.30, la merenda offerta dalla Pro loco a tutti i bambini. Allieterà il pomeriggio il gruppo La Rondanza di Ivrea, che proporrà danze e balli popolari.

Lara Bertolazzi