La Madonna del Piumin va all’ospedale

La Madonna del Piumin va all’ospedale
24 Marzo 2015 ore 11:10

La statua in gesso della Madonna del Piumin, attualmente custodita nel Duomo di Biella, da oggi sarà in bella mostra al nuovo ospedale di Ponderano.

Proprio ieri, infatti, sono partite le operazioni di imbracatura della statua del Sandrun e oggi si andrà a perfezionare lo spostamento vero e proprio. I fondi per portare a termine l’operazione sono stati messi a disposizione dalla Fondazione Cassi di Risparmio di Biella, come spiega il presidente Luigi Squillario. «Ancora con Gianfranco Bini – sottolinea Squillario – avevamo deciso di spostare la statua del più grande scultore del Biellese nel nuovo ospedale. Ora che la struttura è operativa provvederemo a questo spostamento». L’importo complessivo dell’operazione è di cinquemila euro. Come detto ieri si è proceduto con le operazioni propedeutiche al trasloco che avverrà nella giornata di oggi.

La Madonna del Piumin, in gesso, era stata destinata al Duomo di Biella in attesa del completamento del nuovo ospedale. «Ora verrà piazzata nei pressi della chiesa della nuova struttura ospedaliera – spiega Squillario – nel corridoio dove sarà visibile a tutti anche grazie alla presenza di un’ampia vetrata.

Le operazioni.  Il trasloco della statua della Madonna del Piumin sarà curato da due società locali. La Negro Servizi si occuperà di spostare la statua dall’interno del Duomo di Biella all’esterno. Operazione assai complessa per la presenza di una grata in ferro che complicherà le operazioni. Sarà poi l’azienda Delledonne di Sandigliano a procedere con il trasloco vero e proprio nel nuovo ospedale. Che avrà poi finalmente a disposizione la Madonna del Sandrun, l’ennesima opera d’arte realizzata da un biellese e ospitata nella struttura di Ponderano.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità