Altro

La lingua dei popoli

La lingua dei popoli
Altro Biella Città, 18 Novembre 2012 ore 13:41

Mentre le lingue dei popoli continuano a morire al preoccupante ritmo di centinaia all’anno, l’opinione pubblica mondiale propende sempre più per l’acquisizione di lingue-codice che facilitino commercio e scambi su scala mondiale. Occorre urgentemente un dialogo di chiarificazione sul significato, sul ruolo e sull’importanza delle lingue dei popoli.

In quest’ottica si inserisce il convegno internazionale La lingua dei popoli, in programma sabato nelle sale del circolo culturale sardo Su Nuraghe di Biella (via Galileo Galilei 11) che, nel corso dell’intera giornata, a partire dalle 8.30 (l’ingresso è libero), affronterà diverse tematiche: Lingua ancestrale, lingua della postmodernità; Il caso della lingua sarda nel tempo presente; Lingue storiche in Italia e rivitalizzazione delle lingue materne; Lingue amerindiane e iniziative di tutela in Canada. Tra gli ospiti, quattro canadesi, tra cui un docente esperto in lingue ancestrali, e tre capi amerindiani (Cri, Algonchino e Urone), a confronto con Provenzali, Walser, Sardi e Piemontesi.

La serata. In serata, alle ore 21, in collaborazione con l’istituto musicale “Perosi” di Biella, Palazzo Gromo Losa del Piazzo ospiterà la sessione conclusiva del convegno internazionale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter