La guerra delle slot continua: Jeantet resta chiuso

La guerra delle slot continua: Jeantet resta chiuso
Altro 22 Settembre 2016 ore 12:45

BIELLA - L’ingresso della nuova sala giochi di via Torino, all’interno dei locali dell’ex Prinz Grill è rimasto chiuso. E’ questo il risultato principale dopo la sentenza del Tar della scorsa settimana che ha dato ragione al Comune di Biella, dopo il ricorso presentato dall’imprenditore biellese Piergiorgio Jeantet in merito a un’ordinanza a firma del sindaco Marco Cavicchioli. Nello specifico si riferisce al mancato rispetto delle regole contenute nel piano regolatore generale della città di Biella che non prevede al suo interno la possibilità di aprire questo tipo di attività lungo la via Torino. Intanto l’associazione dei gestori attacca il sindaco Marco Cavicchioli per l’ordinanza sugli orari.

Enzo Panelli

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 22 settembre 2016

BIELLA - L’ingresso della nuova sala giochi di via Torino, all’interno dei locali dell’ex Prinz Grill è rimasto chiuso. E’ questo il risultato principale dopo la sentenza del Tar della scorsa settimana che ha dato ragione al Comune di Biella, dopo il ricorso presentato dall’imprenditore biellese Piergiorgio Jeantet in merito a un’ordinanza a firma del sindaco Marco Cavicchioli. Nello specifico si riferisce al mancato rispetto delle regole contenute nel piano regolatore generale della città di Biella che non prevede al suo interno la possibilità di aprire questo tipo di attività lungo la via Torino. Intanto l’associazione dei gestori attacca il sindaco Marco Cavicchioli per l’ordinanza sugli orari.

Enzo Panelli

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 22 settembre 2016