Altro

La festa degli alpiniin vetta al Camino

La festa degli alpini<BR>in vetta al Camino
Altro Biella Città, 23 Luglio 2012 ore 17:20

Erano in tanti, come da consuetudine, gli alpini che ieri mattina si sono ritrovati in vetta al Camino per il tradizionale raduno di luglio della sezione di Biella. Era anche la prima volta da presidente di un emozionato Marco Fulcheri, salito al Camino con uno spirito diverso dopo la nomina dei mesi scorsi.

Come sempre i momenti di commozione, soprattutto per gli alpini “andati avanti” e di gioia si sono mischiati in quell’atmosfera unica che solamente chi porta il cappello con la penna nera riesce a creare. Le code. Festa grande anche per le funivie di Oropa, prese d’assalto sin dalle prime ore del mattino da alpini e simpatizzanti. In molti, invece, hanno preferito raggiungere il Camino a piedi. Le code si sono ripetute anche nel momento in cui è stato distribuito il tradizionale risotto alpino, preparato dai cuochi della sezione di Biella.

La giornata. Le penne nere si sono ritrovate intorno alle 9,30 al Monumento delle batterie alpine per rendere omaggio ai caduti. Successivamente, alle 11, l’alzabandiera che ha visto, in tempi di dibattito sul futuro della Provincia di Biella, i gagliardetti di Biella, Vercelli e Novara insieme, poi la santa messa e il pranzo consumato in compagnia. Neppure la pioggia pomeridiana ha potuto rovinare questa giornata di festa alpina.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter